Cronaca

Da un ampliamento in zona industriale le risorse per via Donizetti

Un ampliamento in zona industriale richiesto da un operatore porterà oneri per 700mila euro al Comune di Basiano

Da un ampliamento in zona industriale le risorse per via Donizetti
Cronaca Trezzese, 07 Novembre 2017 ore 07:07

Un ampliamento nella zona industriale  permetterà la riqualificazione di via Donizetti a Basiano.

Al Comune oneri per oltre 700mila euro

L'ampliamento richiesto da un operatore frutterà al Comune oneri di urbanizzazione per oltre 700mila euro. Di questi oltre 500 consisteranno in opere a scomputo. Tra le opere previste anche la riqualificazione di via Donizetti.

Due rotatorie

La riqualificazione di via Donizetti prevede la realizzazione di due rotatorie. Una all'altezza di via Dante, l'altra all'incrocio con via Verdi. Modifiche in vista anche per l'incrocio con via Galilei dove sarà resa possibile anche la svolta a sinistra.

Perplesse le minoranze

Il nuovo assetto previsto per l'incrocio tra via Galilei e via Donizetti ha lasciato perplesso l'ex sindaco Paolo Moretti. L'ex primo cittadino ritiene infatti che la possibilità di svoltare a sinistra per chi proviene da via Galilei, possa creare qualche pericolo. Moretti ha chiesto all'Esecutivo di rifletterci attentamente.

La  minoranza ha detto no alla convenzione

La bozza di accordo è passata con i soli voti della maggioranza. L'opposizione ha votato contraria, Non tanto per i contenuti e per le opere che saranno realizzate, ma per un elemento non indicato nel documento. Il capogruppo di "Semplicemente", Carlo Pennati ha infatti fatto notare all'Assise che, nella convenzione, non erano indicati i parcheggi privati a uso pubblico e ha chiesto una verifica. Il sindaco Douglas De Franciscis ha però deciso di votare il documento e di effettuare successivamente  le verifiche necessarie. "Se poi sarà necessario tornare in Consiglio lo faremo", ha assicurato. Una spiegazione che però non ha convinto gli uomini della minoranza che hanno quindi espresso voto contrario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter