Cronaca

Ufficiale Antonio Fusè è il nuovo sindaco di Melzo

Ufficiale Antonio Fusè è il nuovo sindaco di Melzo
Cronaca Melzese, 25 Giugno 2017 ore 09:34

DATI DEFINITIVI DI MELZO: FUSE' 3.830 - CAMERLENGO 2.169

"Dedico questa vittoria a Mario Cassi, caro amico scomparso ieri" questo i primo pensiero del neo eletto sindaco Antonio Fusè. Che però già pensa a quello che lo aspetta. "La vittoria è frutto del gioco di squadra - ha aggiunto - Da domani dobbiamo comianciare a lavorare per la nostra Melzo"

ORE 23.35: MANCANO I DATI UFFICIALI MA LO SI PUO' GIA' ANNUNCIARE. ANTONIO FUSE' E' IL NUOVO SINDACO DI MELZO

ORE 23: urne chiuse è il momento della verità. L'affluenza conclusiva è del 42,59% che, tradotto in numero di votanti, indica che sono stati circa 6.178 i melzesi che hanno votato. 
Rispetto al primo turno, dunque, il numero complessivo di coloro che si sono recati alle urne è drasticamente sceso, con 1.637 melzesi che hanno rinunciato al voto. Considerando che Antonio Fusè aveva conquistato al primo turno 3.441 voti e Antonio Camerlengo 1.970 sono poco meno di 800 i voti di scarto. Questo ovviamente solo nel caso in cui tutti coloro che hanno votato i candidati si siano ripresentati per ribadire la loro scelta. 
L'affluenza è bassa ed è difficile fare previsioni.

ORE 21.30: affluenza bassissima, ed è difficile capire  quale tra i due Antonio sia avantaggiato. Da un lato Fusè può estrarre da questo dato la convinzione che non ci sia stato alcun accordo segreto tra il rivale e i candidati "eliminati" al primo turno. Dal'altro Camerlengo, che partiva in svantaggio rispetto a Fusè, potrebbe sperare in un calo dei votanti delle Civiche e, di conseguenza, in una partita da giocarsi punto a punto. Tre anni fa, è giusto ricordarlo, Antonio Bruschi aveva vinto per un pugno di voti. 

ORE 19: nessuno come Melzo in Martesana, almeno per quel che riguarda l'affluenza al voto. Sono 4.676 i cittadini che hanno già espresso la loro preferenza,  ossia il 32,8% degli aventi diritto al voto

Ore 13.30: primi dati sull'affluenza dei melzesi alle urne. Al momento è ferma intorno al 16%

Urne aperte a Melzo: la cittadinanza è chiamata a scegliere il nuovo sindaco. 

Il primo turno elettorale ha decretato un netto vantaggio da parte della coalizione di liste civiche guidate da Antonio Fusè. Alle sue spalle Antonio Camerlengo, il candidato sindaco del Centrodestra che cerca la rimonta. Ma oggi, per il ballottaggio, si riparte da zero e la contesa è tutt'altro che chiusa, come l'esperienza ha insegnato nel 2014 quando, a sorpresa, a vincere fu Antonio Bruschi nonostante partisse svantaggiato.

C'è tempo sino alle 23 per presentarsi alle urne armati di documento d'identità e tessera elettorale (o documento sostitutivo). Oggi si deciderà chi avrà l'onore (e l'onere) di guidare la città con il Tricolore sul petto. 


Seguici sui nostri canali