Protezione civile

Tute gialle da tutta la Martesana a lezione di emergenza a Cassina de’ Pecchi

Lezioni sull’utilizzo del decespugliatore e della motosega per intervenire in caso di pericolo.

Tute gialle da tutta la Martesana a lezione di emergenza a Cassina de’ Pecchi
Martesana, 13 Ottobre 2020 ore 10:51

Un corso per specializzarsi a essere operatori dell’emergenza. Il Corpo comunale di Protezione civile di Cassina de’ Pecchi ha completato domenica un corso, durato una settimana, al quale hanno partecipato gruppi provenienti da dieci comuni del circondario.

Utilizzo della motosega e del decespugliatore

Le lezioni vertevano sull’utilizzo della motosega e del decespugliatore. I gironi scorsi infatti, hanno insegnato che le possibili emergenze del nostro territorio derivano proprio dalle conseguenze di eventi meteorologici estremi, con l’eventuale caduta di alberi, anche di grosse dimensioni, o con la necessità di abbatterli in quanto divenuti pericolanti. Ecco che l’intervento della Protezione civile per la rimozione e la messa in sicurezza dei luoghi diventa di fondamentale importanza.

Il corso

I corsisti hanno appreso nozioni di agronomia e primo soccorso, sulle componenti meccaniche della motosega e sul suo utilizzo, sul rischio idrogeologico e sulle tecniche di intervento in prossimità di corsi d’acqua. Non è mancato il confronto con un avvocato per l’analisi dei profili di responsabilità giuridica del volontario nello svolgimento delle proprie mansioni. Domenica, infine, si è tenuta una parte pratica, durante la quale, con l’utilizzo di tronchi opportunamente ancorati al terreno, sono stati simulati scenari di abbattimento di alberi.

10 foto Sfoglia la gallery

“Volontari abilitati, una risorsa importantissima”

“Un orgoglio per me e per il nostro Comune – ha commentato l’assessore alla partita Gianluigi De Sanctis, che domenica con la sindaca Elisa Balconi ha consegnato gli attestati di frequenza – Ho affiancato i volontari in tutte le lezioni previste da questo corso e durante le prove pratiche. Non pensavo che l’utilizzo della motosega fosse tanto complesso, e tantomeno credevo che muoversi in totale sicurezza per l’abbattimento degli alberi comportasse tante precauzioni e conoscenze. Come ho già avuto modo di dire, imcrementare il numero dei nostri volontari comunali abilitati all’utilizzo di tali strumenti rappresenta una risorsa importantissima per la nostra comunità. Ringrazio Ludovico Santoro, coordinatore del gruppo cittadino, e Nunzio Brognoli, coordinatore di quello di Segrate e presidente dell’Area COM-19 (che unisce Bussero, Cambiago, Cassina, Cernusco, Gessate, Gorgonzola, Melzo, Pessano con Bornago, Pioltello, Rodano, Segrate, Vimodrone e Vignate, ndr) per aver organizzato questo corso che aggiunge un tassello importantissimo alla preparazione dei nostri volontari. Un ringraziamento anche a Rosalba Gariboldi, coordinatrice del gruppo di Melzo, per aver contribuito alla buona riuscita del corso”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia