Cronaca
L'iniziativa

Truffe sul Coronavirus, uno spot per mettere in guardia (soprattutto) gli anziani

Finanziato da Regione Lombardia. L'assessore De Corato: "Casi in crescita continua"

Truffe sul Coronavirus, uno spot per mettere in guardia (soprattutto) gli anziani
Cronaca 04 Aprile 2020 ore 11:59

Truffe sul Coronavirus, uno spot per mettere in guardia (soprattutto) gli anziani. Finanziato da Regione Lombardia. L'assessore De Corato: "Casi in crescita continua".

"Troppe truffe sul Coronavirus"

Presunti tamponi a domicilio o false sanificazioni degli appartamenti. L'obiettivo dei malviventi senza scrupoli è solo quello di intrufolarsi nelle case per derubare i proprietari. Molto spesso anziani. Da domani, domenica 5 aprile 2020, sino a ottobre, sulle maggiori tv lombarde andranno in onda degli spot finalizzati a prevenire i furti in casa ai danni degli anziani. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato:

"L'iniziativa rientra in un piano più ampio che include anche i 600mila euro messi a disposizione da Regione Lombardia, destinati ai Comuni, le Unioni di Comuni e le Comunità montane, per cofinanziare iniziative utili a prevenire e contrastare le truffe agli anziani. In questo periodo particolare le truffe agli anziani di stanno moltiplicando. Sono numerosi gli episodi di cronaca che leggiamo così come sono numerose le segnalazioni al mio assessorato. Con la scusa del tampone, in emergenza Coronavirus, i delinquenti tentano di entrare in casa di anziani. Le iniziative messe in campo servono proprio a contrastare questi episodi. E invitano a denunciare immediatamente qualsiasi situazione sospetta".

La prima cosa da fare è contattare immediatamente il 112.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter