Truffa su Internet Vende l'I-Pad che non esiste

Condannato a 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa un gorgonzolese.

Truffa su Internet Vende l'I-Pad che non esiste
Cronaca Martesana, 30 Marzo 2018 ore 07:43

Ha venduto un I-Pad... che non esiste. Ma è stato beccato e condannato. Quattro mesi di reclusione e multa da 200 euro per un cittadino di Gorgonzola autore di una truffa su Internet.

Truffa su Internet, condannato

L'uomo ha raggirato un giovane di Alatri, che aveva acquistato da lui un I-Pad su Internet. Di cui però non è mai entrato in possesso. La vittima, attratta da un inserzione su un noto sito di annunci online, aveva deciso di acquistare il prodotto dal gorgonzolese, che lo vendeva a un prezzo decisamente vantaggioso.

La trattativa

Ha dunque contattato telefonicamente l’inserzionista, che ha simulato di avere ricevuto già numerose offerte per l’oggetto in vendita e  ha convinto la vittima a concludere velocemente la trattativa. Tuttavia il venditore, una volta prelevato il denaro che l’acquirente gli aveva versato, si è reso irreperibile.

La denuncia

Il giovane di Alatri ha sporto denuncia presso gli Uffici della Questura di Frosinone, e il responsabile della truffa è stato rintracciato e  rinviato a giudizio. Per lui il giudice ha deciso una pena di 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa.

Associazione Codici

La vittima si era rivolta all'associazione di tutela dei consumatori Codici di Alatri. "Attenzione agli annunci online troppo allettanti che richiedono, quale metodo di pagamento, una ricarica su carta prepagata - ha spiegato il presidente Alessandro Milani - In caso di acquisto preferite un metodo di pagamento tracciabile e sicuro quale ad esempio il bonifico bancario”.