Cronaca
Tragedia

Trovato morto mentre era in vacanza in Spagna, Pioltello piange il cassiere Marco

Marco Raimondi, 50 anni, stava trascorrendo le ferie a Malaga. A denunciare la scomparsa i familiari residenti a Pioltello.

Trovato morto mentre era in vacanza in Spagna, Pioltello piange il cassiere Marco
Cronaca Martesana, 20 Settembre 2021 ore 13:03

Lo hanno trovato morto nella casa che aveva preso in affitto a Malaga, in Spagna, dove si era recato per trascorrere una settimana di vacanza. Pioltello piange la scomparsa del 50enne Marco Raimondi,  cassiere all'Esselunga di via San Francesco.

Una settimana di vacanza a Pioltello

Era partito la scorsa settimana per trascorrere alcuni giorni di vacanza a Malaga, paese in cui era già stato a luglio e di cui si era innamorato. L'ultimo contatto telefonico con i parenti è stato venerdì e aveva rassicurato mamma Maurizia e la sorella Emanuela che stava andando tutto bene. Domenica avrebbe avuto il volo di ritorno, ma sull'aereo non c'è mai salito.

La denuncia di scomparsa

Preoccupati dalla mancanza di risposta da parte del fratello, Emanuela lunedì si è recata dai Carabinieri di Pioltello per denunciare la scomparsa. Già sabato il 50enne non rispondeva alle chiamate, ma le due donne non si erano preoccupate ipotizzando che si stesse godendo gli ultimi giorni di mare. Domenica, però, non si è imbarcato e il timore ha assalito amici e familiari. Una paura fondata visto che martedì mattina è arrivata la terribile notizia: Marco era deceduto.

Trovato morto nell'appartamento

A rinvenire il cadavere era stata la proprietaria dell'appartamento. Lunedì voleva prendere possesso della casa che sarebbe dovuta essere vuota, ma la porta era chiusa dall'interno. Così ha contattato i soccorritori vedendo che l'inquilino non rispondeva alle chiamate. Gli inquirenti spagnoli hanno disposto l'autopsia sul corpo per capire le cause del decesso.

Un malore nella notte avrebbe causato la morte, una tragica fatalità. Il corpo è stato affidato ai parenti affinché potessero effettuare il funerale nella sua città di residenza, Pioltello.

"Un ragazzo d'oro, sempre disponibile"

La notizia della scomparsa di Marco Raimondi è giunta come un fulmine a ciel sereno. Dolore e commozione nei tanti amici del giovane, molto conosciuto in città per l'attività di famiglia - gestori di bar prima a Seggiano, poi a Pioltello e attualmente titolari del Sympaty Cafè - e per il suo lavoro di cassiere all'Esselunga.

Era un ragazzo veramente d'oro, molto riservato, ma sempre disponibile quando qualcuno aveva bisogno di aiuto.

hanno ricordato gli amici

Non ci sono parole per esprimere il dolore che stiamo vivendo. Adesso Marco potrà rincontrare nostro papà Sergio, scomparso nel 2014. L'unico sollievo è pensare che sia scomparso nel sonno, senza soffrire. Qui però resta un vuoto enorme.

ha aggiunto la sorella.

Stando alle ultime informazioni date dalla famiglia, il corpo di Marco sarà rimpatriato mercoledì. A quel punto sarà possibile fissare la data per il funerale.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 18 settembre 2021.