Cronaca
A Cologno

Troppe file ai super, la spesa si fa in ordine alfabetico

Ordinanza del sindaco per limitare ancora di più gli assembramenti e il rischio contagi da Coronavirus.

Troppe file ai super, la spesa si fa in ordine alfabetico
Cronaca Martesana, 06 Aprile 2020 ore 14:38

Troppe file ai super, la spesa si fa in ordine alfabetico. Ordinanza del sindaco per limitare ancora di più gli assembramenti e il rischio contagi da Coronavirus.

"Troppe file davanti ai supermercati"

Il sindaco Angelo Rocchi aveva annunciato già sabato che, a fronte dell'aumento dei contagi e purtroppo anche dei decessi da Coronavirus a Cologno Monzese (a ieri, domenica 5 aprile 2020, erano 60), avrebbe preso ulteriori provvedimenti di contenimento. Oggi è arrivata la firma di un'ordinanza che da domani, martedì 7 aprile 2020, cambierà le abitudini fin qui tenute dai colognesi. Anche in piena emergenza Covid. "In corrispondenza degli ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi non specializzati di alimentari si registrano assembramenti di utenti in attesa di accedere ai medesimi e che tale situazione rappresenta un fattore di rischio vista anche la difficoltà a garantire un adeguato distanziamento tra utenti", ha specificato Rocchi. Il tutto con l'avvicinarsi della Pasqua e di Pasquetta, che porteranno con sé le chiusure dei punti vendita per festività.

Da domani, martedì, scatta l'entrata in ordine alfabetico

Ecco allora la decisione di calmierare con precisione gli accessi, che non potranno essere più eseguiti liberamente come avvenuto fino a oggi. Saranno bensì programmati, in base all'iniziale del cognome dei clienti, che dovranno presentarsi davanti alle attività per fare la spesa dotati di documento di identità da mostrare obbligatoriamente al personale dei punti vendita. Ecco la divisione.

• Martedì 7 aprile 2020: utenti il cui cognome inizia con le lettere A – B – C – D – E
• Mercoledì 8 aprile 2020: utenti il cui cognome inizia con le lettere F – G – H – I – J – K
– L – M – N – O
• Giovedì 9 aprile 2020: utenti il cui cognome inizia con le lettere P – Q – R – S – T – U
– V – W – X – Y – Z
• Venerdì 10 aprile 2020: accesso libero
• Sabato 11 aprile 2020: accesso libero
• Domenica 12 aprile 2020: accesso libero
• Lunedì 13 aprile 2020: accesso libero

La misura non si applica (e quindi continuerà a essere in vigore l'accesso libero) per "il personale sanitario, il personale soccorritore, gli appartenenti alla Protezione Civile, alle Forze dell’ordine e alla Polizia Locale e il personale delle associazioni di volontariato impegnato, in collaborazione con il Comune di Cologno Monzese, nella gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19", si legge ancora nell'ordinanza.

Ci saranno attenti controlli e multe fino a 3mila euro

L'attività di controllo dell'ordinanza è affidata al Corpo di Polizia Locale e a tutte le Forze dell'ordine. Chi dovesse sgarrare sarà punito in base all'articolo 4 del Decreto legge del 25 marzo 2020. Ossia con multe da 400 fino a 3mila euro.

"Atto necessario"

Le parole del sindaco:

"E' un atto necessario per limitare al minimo gli assembramenti che si sono verificati negli ultimi giorni. E' un atto forte, che sicuramente penalizza i tanti cittadini che stanno osservano rigidamente le disposizioni, ma che si è reso obbligatorio nei confronti di tanti che, con la scusa di andare a fare la spesa, passeggiavano sul territorio senza motivi di urgenza, salute e lavoro. Dopo il 13 aprile, attesi anche ulteriori provvedimenti del Governo, siamo pronti a prorogare queste decisioni con una limitazione che andrà a regolamentari gli accessi su tutta la settimana per il tempo necessario".

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter