Cronaca

Tromba d’aria a Cassano, da Regione l’ok per i rimborsi

A 7 mesi dal disastro del 29 ottobre 2018 dal Pirellone spedito il vademecum per ricevere i contributi per i danni subiti da Comune e cittadini. L’ente potrà recuperare oltre 50mila euro spesi per una serie di interventi. I privati però hanno tempo fino al 13 giugno per presentare la documentazione.

Tromba d’aria a Cassano, da Regione l’ok per i rimborsi
Cronaca Cassanese, 25 Maggio 2019 ore 17:46

A sette mesi dalla tromba d'aria che nel tardo pomeriggio del 29 ottobre del 2018 si abbattè su Cassano d'Adda la Regione da l'ok alla procedura di rimborso.

La Regione dà il via libera ai rimborsi per la tromba d'aria a Cassano del 29 ottobre

A quasi sette mesi dalla tromba d’aria, che la sera del 29 ottobre 2018 si abbatté sulla città causando danni alle strutture pubbliche e private, dalla Regione è arrivato il via libera per far partire le procedure di rimborso. Il Comune potrà quindi recuperare circa cinquantamila euro per la rimozione e lo smaltimento degli alberi abbattuti, la sistemazione della palestra di Cascine San Pietro e la sostituzione delle tegole danneggiate dai tetti delle scuole. Previsti fondi anche per i privati, ma in questo caso il limite per inviare la documentazione necessaria è il 13 giugno 2019.

LEGGI ANCHE: Tromba d'aria a Cassano

Si ritrovano con la casa senza tetto, famiglia disperata

Leggi l'articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell'Adda in edicola da sabato 25 maggio 2019 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Seguici sui nostri canali