Incredibile

Trezzo, prima lancia bottiglie contro il 118, poi perde i sensi e viene portato in ospedale

Durante l'intervento dei soccorritori un uomo ubriaco si è scagliato contro di loro... poi è stato lui ad aver bisogno dell'ambulanza

Trezzo, prima lancia bottiglie contro il 118, poi perde i sensi e viene portato in ospedale
Pubblicato:

Prima lancia bottiglie contro il 118, poi perde i sensi e viene trasportato in ospedale. E' accaduto a Trezzo lunedì sera.

 Aggredito e poi soccorso

Ha dell’incredibile quanto accaduto lunedì sera, 1 luglio 2024,  nella trafficata via Vittorio Veneto dove, verso le venti sono arrivate due ambulanze, una della Croce Azzurra di Trezzo e l’altra dei Volontari di Vimercate, e altrettante auto dei Carabinieri.

A chiedere l’intervento dei militari erano stati due giovani che avevano riferito al 112 di essere stati aggrediti da una terza persona, da loro conosciuta. Sul posto, oltre agli uomini dell’Arma, era intervenuta anche un’ambulanza con gli operatori che stavano soccorrendo uno dei due giovani aggrediti.

Ubriaco se la prende con il personale... poi sviene

A scombinare le carte ci ha pensato però l’intervento di un uomo, ubriaco ed esterno alla vicenda di cui si stava occupando il personale del 118 e i Carabinieri, che ha lanciato delle bottiglie contro i soccorritori.

La vicenda ha avuto una conclusione tragicomica, con il lanciatore di bottiglie ubriaco che ha perso i sensi ed è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Vimercate. Meno grave, invece, la persona che era stata aggredita che è stata portata al nosocomio di Zingonia in codice verde.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali