Cronaca

Trezzo baby delinquente finisce in carcere

I carabinieri della locale stazione stamattina hanno portato al Beccaria di Milano un ragazzo italiano di etnia Sinti che si era reso responsabile di furti, rapine in città e nei Comuni limitrofi.

Trezzo baby delinquente finisce in carcere
Cronaca Trezzese, 06 Settembre 2018 ore 16:44

Brillante operazione messa in atto dai carabinieri di Trezzo questa mattina in città. E' stato arrestato e portato al carcere Beccaria di Milano un baby delinquente.

Un baby delinquente che aveva già alle spalle una sfilza di reati

Il minorenne, un ragazzo italiano di etnia Sinti, volto noto alle Forze dell'ordine, era colpito da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale per i minorenni di Milano. Il provvedimento è scaturito dall'aggravamento della misura avanzata dal pubblico ministero in maggio, dopo che il giovane si era allontanato da un centro bergamasco e aveva fatto perdere le tracce.

Un passato movimentato

L'adolescente si era infatti reso responsabile nel 2017, unitamente ad altri suoi familiari, dei reati di rapina ed estorsione aggravate. Aveva sottratto ed estorto a ragazzi della zona con la violenza e le minacce soldi, abbigliamento firmato. Ma aveva anche compiuto furti con destrezza di biciclette, nelle autovetture. Ma anche commesso varie rapine ai danni di passanti, nei comuni di Trezzano Rosa, Grezzago e Trezzo. Dopo l'arresto, al termine formalità di rito, è stato tradotto presso Istituto penale minorile Beccaria di Milano.

Clicca qui per tornare alla Home page e leggere le altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter