Disagio

Tredici operatori di scelta e revoca in quarantena per Covid, servizio in crisi

Un'utente di Cassano d'Adda ha impiegato oltre tre settimane prima di riuscire a prendere contatto con un operatore.

Tredici operatori di scelta e revoca in quarantena per Covid, servizio in crisi
Cassanese, 05 Novembre 2020 ore 11:16

Tredici operatori del servizio di scelta e revoca in quarantena per Covid, e altri quattro assenti in malattia, disservizi al centralino telefonico e online.

Tredici operatori di scelta revoca in quarantena per Covid

“Sono 3 settimane (quando ancora il Coronavirus non aveva preso il sopravvento) che cerco di contattare lo sportello ex-Asl di Cassano per avere le credenziali per accedere al fascicolo di mio figlio minore. E Sono 3 settimane che mando mail, Wapp chiamo i numeri a disposizione: il cellulare risulta staccato sempre, c’è la segreteria che dice che la casella è piena non si possono lasciare i messaggi”. E’ l’odissea vissuta da una cassanese, ma questo è soltanto uno dei tanti disservizi, segnalati dagli utenti che si stanno verificando al call center di Asst.

La risposta di Asst

“L’azienda, a fronte della difficoltà nel gestire le pratiche in back-office, ha attivato il proprio personale al recupero delle richieste che si sono accumulate nei mesi scorsi. Purtroppo nelle ultime due settimane 13 operatori di scelta e revoca sono stati messi in quarantena per Covid e altri 4 sono assenti per malattia. Questo fatto sta pesando sulla capacità di recupero delle pratiche”, questa la risposta di Asst, che però ha anche spiegato che la situazione sta migliorando. “In alcune aree il lavoro di recupero è pressoché completo – hanno fatto sapere – A fronte delle difficoltà riscontrate nella gestione delle pratiche in back-office nelle prossime settimane torneremo alla tradizionale modalità di erogazione del servizio in front-office. Aria (Azienda regionale per l’innovazione e gli acquisti) sta proponendo alle Asst sistemi di prenotazione tramite portale o App ai diversi uffici di scelta e revoca. Abbiamo avviato con Aria un percorso per aderire a questa modalità che ci dicono essere attiva a breve. Nel contempo, superata anche la difficoltà legata alla riduzione di circa il 50% del personale dedicato, continueremo l’attività di recupero delle richieste in sospeso che, laddove non siano soddisfabili in back-office saranno ricollocate nelle agende concordate con Aria”.

La modalità online

“In ogni modo in questa fase di estremo disagio il cittadino può richiedere in via provvisoria un OTP (acronimo anglosassone che sta per One time password) temporaneo. E’ stato infatti attivato un nuovo servizio su Ats per richiedere on-line le credenziali per il Fascicolo sanitario elettronico collegandosi a questo link . In ogni modo le credenziali Otp possono essere rilasciate anche dai Cup senza appuntamento, accesso diretto. Siamo tutti consapevoli dei disagi e ce ne scusiamo si sta facendo il possibile, ma la situazione è delicata anche da un punto di vista epidemiologico”.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia