Cronaca
coronavirus

Tre milioni di mascherine gratis per i lombardi

Pase: "Sopperiamo alle mancanze del Governo".

Tre milioni di mascherine gratis per i lombardi
Cronaca 05 Aprile 2020 ore 18:21

La Protezione Civile della Lombardia regala e distribuisce più di tre milioni di mascherine certificate per proteggere i cittadini lombardi.

Tre milioni di mascherine gratis per i lombardi

La distribuzione avverrà da domani, lunedì 6 aprile 2020, come annunciato nel corso della tradizionale diretta dalla Regione con il punto della situazione.

L'ordinanza è stata emanata ieri, sabato 4 aprile,  e introduce, tra gli altri divieti, l’obbligo per tutti i lombardi di uscire di casa, nei casi autorizzati dai Decreti, dotati di protezione per naso e bocca a partire dalla giornata di oggi domenica 5 Aprile. Già da domani Regione Lombardia inizierà la distribuzione ai cittadini di oltre 3 milioni di mascherine prodotte in Lombardia. Saranno messe gratuitamente a disposizione, in collaborazione con il volontariato, nei tabaccai, edicole, supermercati e presso gli uffici postali per fronteggiare l’emergenza sanitaria.

La distribuzione

Con la collaborazione di Federfarma 300mila unità saranno assegnate alle farmacie e il restante ripartite per provincia: Bergamo  360.000, Brescia 370.000, Como 178.000, Cremona 126.000, Lecco 109.000, Lodi 95.000; Mantova 131.000, Milano 900.000, Monza Brianza 250.000, Pavia 165.000, Sondrio 67.000, Varese 249.000.

"Sopperiamo alle falle del Governo"

“Tutto questo  andando a sopperire alle falle del Governo dal quale stiamo ancora aspettando le mascherine promesse  - spiega il consigliere regionale Riccardo Pase, membro della Commissione Sanità in Regione Lombardia -  E mentre Regione Lombardia anticipa ancora tutti, anche altre Regioni a guida Pd come la Toscana copiano i nostri provvedimenti, rafforzando il fatto che fin dall’inizio questo Governo non si è mai dimostrato all’altezza nel gestire la crisi”.

La doccia fredda

Federfarma, però, smorza l'entusiasmo: "Non prima di settimana prossima".

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter