Cronaca
Cronaca

Travolto e lasciato sull'asfalto: è caccia al pirata della strada

L'appello della famiglia: "Nostro figlio è un miracolato, aiutati a trovare chi l'ha colpito"

Travolto e lasciato sull'asfalto: è caccia al pirata della strada
Cronaca Trezzese, 18 Settembre 2021 ore 12:55

Era a bordo della sua moto lungo la Sp525 a Bettola di Pozzo d'Adda quando è entrato in collisione con un furgoncino. Davide Emedoli, 24 anni di Canonica, è finito a terra schiacciato dal mezzo. Un normale incidente, che per fortuna ha avuto conseguenze meno gravi del previsto, non fosse altro che l'autista non si è fermato a soccorrerlo, ma anzi si è dato alla fuga. E ora è caccia al pirata della strada.

Gettato a terra dal pirata della strada: la famiglia cerca testimoni

L'incidente si è verificato giovedì 2 settembre 2021, poco prima delle 19, all'incrocio tra la Sp525 e via Papa Giovanni XXIII. La moto con a bordo Davide è stata affiancata da un furgoncino uscito da via Sant'Elisabetta e dopo una manovra azzardata di quest'ultimo i due mezzi sono entrati in collisione. Davide ha riportato traumi ed escoriazioni con cui sta ancora facendo i conti e la sua moto è da buttare. Il furgoncino si è dato alla fuga girando sulla Provinciale che porta a Groppello e facendo perdere le sue tracce.

Polizia Locale e Carabinieri stanno indagando, ma sembra che le telecamere attive nel luogo del sinistro non fossero in quel momento in funzione. Così Flavio, il padre del giovane, ha chiesto aiuto ai bettolesi.

Mio figlio è un miracolato - ha sottolineato - Se qualcuno ha visto qualcosa che può esserci d'aiuto ci contatti. E' l'unico modo che abbiamo per trovare questa persona. In questo momento c'è in giro un farabutto che colpisce la gente e poi scappa.

Il numero di riferimento è 333-5208249.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola o in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 18 settembre 2021.