evento

Transumanza dei bergamini arriva nell’Adda Martesana FOTO E VIDEO

Stamattina, giovedì, il passaggio da Brembate. L'arrivo previsto sabato a Gorgonzola.

Isola, 01 Ottobre 2020 ore 12:24

E’ partita ieri, mercoledì 30 settembre 2020, alle 10 da Bergamo la rievocazione della transumanza delle mandrie di bovini che percorrevano a piedi dalla val Brembana e dalla bassa pianura lombarda alla Martesana. E stamattina, giovedì, la mandria è arrivata a Brembate, da dove ripartirà per Gorgonzola, dove giungerà sabato per la conclusione dell’evento.

La transumanza dei bergamini a Brembate

Una piccola folla ha atteso oggi l’arrivo della transumanza dei Bergamini nei pressi del ponte vecchio. I bergamini sono arrivati poco prima di mezzogiorno con le mucche precedute da due carri. I brembatesi hanno apprezzato il momento che ha fatto rivivere una tradizione storica

La transumanza

Il fenomeno della transumanza bovina si è sviluppato tra il XVI secolo e la seconda metà del secolo scorso e ha interessato moltissime località, ma la val Brembana e la Martesana sono emblematiche come aree di origine e di svernamento dei bergamì. Durante lo svernamento, i bergamini si dedicavano prettamente alla produzione casearia, che ha portato al successo lo “stracchino di Gorgonzola”, frutto della loro arte e della capacità imprenditoriali dei Serbelloni. Nella Martesana, infatti, nacque nei primi del Novecento l’industria casearia italiana.
La partenza da Bergamo vuole richiamare quello che è stato l’uso, fino agli anni ‘60, di passare in città da parte di chi si recava in val Brembana. La mandria sarà composta da venticinque bovini da latte, un asino maschio, un cavallo someggiato e infine vi saranno due tipici carri a due ruote telonati trainati da cavalli.

6 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia