Traffico pesante in centro ore contate a Gessate

Gessate. Fumata bianca dopo l'incontro in Città metropolitana del primo cittadino.

Traffico pesante in centro ore contate a Gessate
Cassanese, 15 Settembre 2018 ore 10:56

Traffico pesante con le ore contate nel centro abitato di Gessate. Il sindaco Giulio Sancini è pronto a emettere un'ordinanza per bloccare i camion.

Traffico pesante verso lo stop

Il conto alla rovescia è iniziato. Sta per scadere il tempo del traffico pesante nel centro del paese. Nelle scorse settimane, infatti, il Comune aveva avanzato una richiesta nei confronti di Città metropolitana per rendere il proprio centro abitato off limits ai bisonti della strada.

Ordinanza congiunta

"Tra poco saremo nella condizione di poter emettere un’ordinanza congiunta Comune - Città metropolitana che vieterà l’ingresso dei mezzi pesanti nel centro abitato - ha spiegato il primo cittadino - Ovviamente sarà garantito l’accesso alla nostra zona industriale e il passaggio sulle strade esterne, ma in centro non si dovrà più fare i conti con la presenza dei camion. Spero di riuscire a risolvere il tutto nell’arco di due o tre settimane, con i tempi tecnici per acquistare i cartelli e di posizionarli».

Bene per viale Europa e via Gramsci

Secondo Sancini la zona del paese che beneficerà maggiormente della chiusura al traffico pesante, sarà viale Europa e in seconda battuta via Gramsci, alternative naturali alla Sp 176, via Badia, già interdetta al passaggio dei camion.
"Per noi è molto importante in termini di sicurezza anche perché non bisogna dimenticarsi che, pur avendo un calibro di una certa ampiezza e marciapiedi piuttosto larghi, su viale Europa si affaccia l’ingresso delle scuole e non è bello vedere passare, magari alle 8 del mattino con i bambini che entrano in aula, un veicolo a sei assi. Certamente se avessimo già avuto le tangenziali sarebbe stato più facile"

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 15 settembre

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE