A Sesto San Giovanni

Test sierologici gratuiti per capire se si è positivi al Covid

La campagna di Multimedica prenderà il via domani, martedì 21 aprile 2020

Test sierologici gratuiti per capire se si è positivi al Covid
Sesto, 20 Aprile 2020 ore 15:13

Test sierologici gratuiti per capire se si è positivi al Covid. La campagna di Multimedica per valutare l’epidemiologia del contagio prenderà il via domani, martedì 21 aprile 2020.

Test sierologici gratuiti per il Covid

Da domani (martedì 21 aprile) i cittadini sestesi potranno sottoporsi gratuitamente alla Multimedica di viale Fulvio Testi ai test sierologici, che con un semplice prelievo di sangue permettono di capire chi ha già contratto l’infezione da Covid-19 e ha sviluppato gli anticorpi contro il virus. Verranno eseguiti solo su appuntamento, che potrà essere fissato chiamando lo 02-24209056, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 15. Lo stesso servizio prenderà il via anche all’ospedale San Giuseppe di Milano.

“Sesto è tra i primi Comuni in Italia ad avviare questa campagna”

“Nelle scorse settimane mi sono confrontato con il dottor Daniel Schwarz, amministratore delegato del Gruppo Multimedica, per seguire da vicino il lavoro dei ricercatori e sostenere questo progetto che ci vede tra i primi Comuni in tutta Italia nella sperimentazione  – ha commentato soddisfatto il sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano – Si tratta di un passo decisivo nella lotta al Coronavirus che ci rende orgogliosi per gli importanti studi e competenze messi in campo. È l’ennesima dimostrazione di come in Lombardia la sinergia tra la sanità pubblica e quella privata funzioni molto bene e questi sono gli ottimi risultati. Ringrazio Multimedica che dimostra ancora di più la sua eccellenza nel campo della ricerca e della medicina sul nostro territorio”.

“Necessaria una mappatura per pensare alla Fase 2”

“Non è possibile pensare a una Fase 2 senza la mappatura dello stato immunitario al virus – ha aggiunto l’assessore ai Servizi sociali di Sesto Roberta Pizzochera – Dobbiamo sempre tenere presente che l’impossibilità per i contatti stretti di casi Covid di uscire dalla quarantena preventiva con serenità è una preoccupazione. Grazie al test per la ricerca degli anticorpi potranno essere forniti al medico di medicina generale tutti gli strumenti necessari per agire consapevolmente”.

Test importanti anche per la ricerca

Si tratta, nello specifico, di test per la ricerca di anticorpi IgM e IgG (test rapido). “Verranno anche misurate la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca e, tramite l’ossimetria, la quantità di ossigeno presente nel sangue arterioso – hanno spiegato dall’istituto di ricerca sestese – Il tutto sarà preceduto dalla compilazione di un semplice questionario anagrafico-anamnestico”. I risultati dei test rapidi verranno poi messi a confronto con i risultati ottenuti tramite test di laboratorio tradizionali, così da confermarne l’attendibilità. Tutti i campioni di sangue raccolti verranno conservati in provette aliquotate presso la Biobanca Multimedica di Milano che fungerà da “repository” anche per altri istituti, al fine di sviluppare ricerche scientifiche su Covid-19, ma non solo.

Tra un paio di settimane partirà anche una seconda fase dello studio che si allargherà sul territorio in modalità on the road, attraverso un camper attrezzato per la raccolta del sangue. Primo Comune interessato proprio Sesto San Giovanni.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia