Cronaca

Tentata truffa, la sventano i dipendenti comunali

L'ufficio anagrafe ha capito che qualcosa non andava

Tentata truffa, la sventano i dipendenti comunali
Cronaca Trezzese, 28 Ottobre 2018 ore 10:19

Tentata truffa, la sventano i dipendenti comunali di Trezzano Rosa.

Tentata truffa, la stoppa l'anagrafe

"Signora stia attenta, c'è qualcosa che non va" questo il monito lanciato dall'ufficio Anagrafe del Comune. Di fronte a loro una donna gessatese con il contratto di una casa in cui sarebbe dovuta entrare in affitto ma che, in realtà, è ancora oggi occupata da altri inquilini.

La storia

La vittima della truffa doveva cambiare casa e aveva trovato un annuncio sul web. Il truffatore, un uomo di Brembate, aveva chiesto una caparra da 2.300 euro, ancora oggi non restituita. "La donna è venuta da noi prima con un documento contenente dati falsi, poi con un altro con dati corretti ma di una casa già occupata - hanno spiegato le dipendenti - C'era qualcosa che non quadrava e glielo abbiamo fatto notare".

Lieto fine

La gessatese se n'è accorta e ha allertato i carabinieri e, non contenta, anche il programma tv "Striscia la notizia". Il truffatore ha ammesso le proprie colpe e promesso la restituzione del maltolto non ancora avvenuta. La truffa però è stata sventata, grazie alle dipendenti comunali.

Nella Gazzetta dell'Adda

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta dell’Adda in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 27 ottobre 2018.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter