Cronaca
Truccazzano

Tentano di rapinarlo e viene preso a pugni in centro paese, operaio finisce in ospedale

E’ accaduto giovedì all’ora di pranzo a Truccazzano, nel parcheggio della Casa dell’Acqua

Tentano di rapinarlo e viene preso a pugni in centro paese, operaio finisce in ospedale
Cronaca Cassanese, 22 Ottobre 2022 ore 12:32

Tentano di rapinarlo e poi viene preso a pugni nel centro del paese: operaio 35enne finisce in ospedale.

Non lascia il telefono nelle mani dei ladri, preso a pugni in centro paese

E’ accaduto giovedì all’ora di pranzo a Truccazzano, nel parcheggio della Casa dell’Acqua. A finire in ospedale dopo la violenta colluttazione un operaio che stava eseguendo la manutenzione dell’impianto d’erogazione gestito dal Cap, che ha passato un brutto quarto d’ora in balia di due malviventi.

Il 35enne, dopo aver eseguito il suo lavoro in via Leonardo da Vinci, nel parcheggio dietro al Comune, stava tornando a bordo del suo furgone quando si è accorto di due ladri che frugavano all'interno dell'abitacolo. Colti sul fatto i malviventi volevano portare via il suo telefono ma lui non ha mollato la presa.

Ne è nata subito una colluttazione: preso a pugni è riuscito comunque a salvare lo smartphone e a mettere in fuga i due ladri, che hanno abbandonato il loro furgone nel parcheggio. L'operaio ha chiamato i Carabinieri, che si sono precipitati sul posto seguiti da un'ambulanza, che ha trasportato l'uomo in ospedale in codice verde. Il furgone abbandonato è stato rimosso dal carroattrezzi e i militari si sono messi sulle tracce dei criminali.

Seguici sui nostri canali