Tenta il furto di vestiti, gessatese 18enne nei guai

Tenta il furto di vestiti, gessatese 18enne nei guai
28 Giugno 2017 ore 13:10

Tentano di rubare capi d’abbigliamento all’Oviesse di Monza. Per questo due ragazze sono state indagate per furto aggravato. Martedì pomeriggio, T.I.S. 18enne di origini romene residente a Gessate e H.E. 21enne albanese residente a Muggiò, sono entrate in azione  intorno alle 16.30. Sono entrate nello store di piazza Centemero e Paleari e hanno iniziato a guardare la merce esposta. Poi hanno preso alcuni abiti da donna, almeno sette pezzi, e sono entrate un un camerino del piano terra. 

Ma il loro atteggiamento ha attirato i sospetti dell’addetto alla vigilanza. Senza farsi notare, le ha tenute d’occhio, aspettando che uscissero dal camerino. E infatti poco dopo sono uscite con in mano solo due capi d’abbigliamento che hanno riposto sugli scaffali. Hanno quindi raggiunto l’uscita superando le barriere antitaccheggio.

 A questo punto il vigilante le ha bloccate e, dai controlli, è emerso come le due avessero nascosto la merce asportata dentro uno zainetto nero. L’addetto alla sorveglianza ha quindi chiamato a Polizia di Stato. Le due ragazze avevano sottratto capi – alcune magliette e una gonna – per un valore di 92 euro. Sono state identificate e indagate per furto aggravato.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia