Il caso

Tassista coltivava marijuana sul balcone di casa

E' successo a Cologno Monzese: un agente ha notato una pianta sospetta spuntare dal davanzale, poi il blitz coi colleghi della Polizia Locale.

Tassista coltivava marijuana sul balcone di casa
Cronaca Martesana, 28 Agosto 2021 ore 13:43

Tassista coltivava marijuana sul balcone di casa. E' successo a Cologno Monzese: un agente ha notato una pianta sospetta spuntare dal davanzale, poi il blitz coi colleghi della Polizia Locale.

Tassista con la "passione" per la marijuana

L'attenzione di un agente è stata catturata da una pianta che emergeva dal balcone di un appartamento a un piano basso di uno stabile di Cologno Sud. La forma delle foglie era inconfondibile, ma ha voluto comunque fare un accertamento ulteriore, scattando una foto e inoltrandola ai colleghi in Comando. Quando hanno avuto la certezza che si trattasse di "maria" è partito il controllo eseguito sabato 21 agosto 2021.

Ha provato a disfarsi precipitosamente delle piante, ma invano

La Polizia Locale si è presentata alla porta di casa dell'uomo con una scusa. Ma non appena ha capito che l'intento degli agenti era di arrivare alle piante sul balcone, ha fatto uno scatto fulmineo nel tentativo di disfarsi degli esemplari di marijuana, ma senza riuscirci. E' stato denunciato.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 28 agosto 2021.