Targa dei partigiani vandalizzata è stata riposizionata

Una cerimonia semplice per riposizionare la targa dedicata a tre gorgonzolesi che si sono sacrificate per gli altri.

Targa dei partigiani vandalizzata è stata riposizionata
Martesana, 01 Febbraio 2020 ore 11:55

Una cerimonia semplice per rimettere al suo posto la targa in memoria di tre partigiani di Gorgonzola vandalizzata nella notte tra sabato e domenica.

Riposizionata la targa in memoria dei partigiani

10 foto Sfoglia la gallery

Oggi, sabato 1 febraio 2020, in un semplice momento di comunità i cittadini di Gorgonzola, le istituzioni, le suore e i rappresentanti dell'Anpi di Gorgonzola e di Bellinzago si sono ritrovati nei Giardini XXV Aprile per svelare la targa dedicata alla memoria di Carlo Merlini, Giovanni Mantegazza e suor Enrichetta Alfieri. Una targa che era stata posizionata nel 2015 di fronte al Centro intergenerazionale di via Oberdan, ma ce è stata strappata da ignoti lo scorso weekend.

"Oggi ci sentiamo più forti"

A svelare la targa insieme ai rappresentanti delle associazioni il sindaco Angelo Stucchi che, prima del gesto simbolico, ha voluto leggere i nomi dei tre gorgonzolesi che hanno messo a rischio la loro vita per gli altri. "Oggi ci sentiamo più forti perché non abbiamo dimenticato   cosa hanno  fatto queste persone che si sono  sacrificate per noi, e di questo siamo loro riconoscenti - ha detto il primo cittadino - Le parole di oggi non devono essere divisive anche se siamo stati sbeffeggiati e umiliati in gesti e simboli che ci rappresentano. Ma come hanno fatto le persone che oggi commemoriamo, anche noi  non ci giriamo dall'altra parte, ma dimostriamo con questo gesto la nostra riconoscenza".

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter