Cronaca

Tangenziali, qualcosa si muove a Gessate

Incontro con i tecnici di Città metropolitana.

Tangenziali, qualcosa si muove a Gessate
Cronaca Cassanese, 24 Giugno 2018 ore 12:55

Il sindaco: "Quelle maledette strade ci servono. Tutti i giorni rischiamo che qualcuno resti ucciso sulle nostre strade".

Tangenziali, forse è la volta buona

Se tutto andrà bene, ci sarà "solo" un anno e mezzo di ritardo per realizzare le tanto attese tangenziali esterne.
Giovedì scorso in Comune i tecnici di Città metropolitana con il sindaco Giulio Sancini, l’assessore ai Lavori pubblici Luisa Bonandin e il responsabile dell’Ufficio si sono incontrati per lavorare sul progetto per la realizzazione delle due tangenziali, cioè la Sp 216 e la Sp 176.
"A seguito dei nostri numerosi solleciti gli incaricati provinciali ci hanno chiesto un incontro e, finalmente, qualcosa si sta muovendo - ha spiegato il primo cittadino - Dopo tanta fatica Città metropolitana sembra aver preso in mano la situazione. Abbiamo fatto le nostre osservazioni e ora verrà definito il passaggio dal progetto preliminare a quello definitivo".
L’importante per i gessatesi è risolvere un problema serio che da decenni mette in pericolo le loro vite. "Quelle maledette strade ci servono - ha concluso Sancini - Tutti i giorni rischiamo che qualcuno resti ucciso sulle nostre strade".
Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola e online da sabato 23 giugno.
TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter