Cronaca
Inchiesta

Sversamento di inquinanti nell'ambiente, indagata una cernuschese

Maria Gobbi è la legale rappresentante di una azienda farmaceutica rovighese.

Sversamento di inquinanti nell'ambiente, indagata una cernuschese
Cronaca Martesana, 18 Febbraio 2021 ore 14:44

Anche una 59enne di Cernusco sul Naviglio è coinvolta nell'inchiesta sulla Fresenius di Villadose (Rovigo), specializzata in prodotti farmaceutici. L'accusa è di sversamento di liquidi pericolosi.

Rifiuti inquinanti nell'ambiente

Si tratta di Maria Gobbi, legale rappresentante dell'azienda. Deve rispondere di gestione non autorizzata di rifiuti liquidi pericolosi e getto pericoloso di cose.  Secondo l'accusa la cernuschese, in concorso a vario titolo con Marco Morosin, 51 anni di Padova, manager gestionale, ed Enrico Siviero, 54 anni di Pavia, consigliere con delega ambientale, avrebbe smaltito rifiuti contenenti solventi organici nello scolo Fossetta e nel canale Valdentro. Corsi d'acqua che defluiscono poi al depuratore.

Problemi al depuratore

L'inchiesta era nata nel 2019 quando, dopo alcuni problemi sorti proprio all'impianto di trattamento delle acque di Villadose, era emersa la presenza di sostanze inquinanti provenienti dall'azienda farmaceutica. Di qui le indagini coordinate dalla pm Sabrina Duò. La prima udienza è fissata per il 21 aprile 2021.