L'annuncio

Studentessa della media positiva al Covid: classe in quarantena

Primo caso a Vimodrone: la ragazzina frequenta l'istituto di via Piave

Studentessa della media positiva al Covid: classe in quarantena
Martesana, 02 Ottobre 2020 ore 13:52

Studentessa della media positiva al Covid: classe in quarantena. Primo caso a Vimodrone: la ragazzina frequenta l’istituto di via Piave.

Studentessa positiva, classe in quarantena

A seguito di una comunicazione arrivata dall’Istituto comprensivo, è emerso oggi, venerdì 2 ottobre 2020, il primo caso positivo all’interno degli istituti scolastici di Vimodrone: è stato però accertato martedì.  Sono scattati immediatamente tutti i protocolli di sicurezza, con l’isolamento dell’alunna, l’attivazione delle procedure igienico-sanitarie e la comunicazione alle famiglie. L’intera classe che frequenta l’adolescente infine è stata messa in quarantena fino al 6 ottobre. Scuola, Amministrazione comunale e consulente medico sono in contatto con Ats, valutando la situazione per docenti e personale Ata. Proprio il ruolo del consulente medico, messo a disposizione dall’Amministrazione comunale per l’emergenza, “sta svolgendo una funzione di fondamentale importanza nel rapporto con i medici di famiglia, i pediatri e la scuola, per monitorare attentamente la filiera dei possibili contagi e garantire il rientro a scuola degli alunni in massima sicurezza”, hanno fatto sapere dal Municipio.

“Il contagio non è avvenuto a scuola”

“Possiamo di sicuro escludere che il contagio sia avvenuto a scuola – ha dichiarato l’assessore alla Pubblica istruzione Marco Albertini — Abbiamo lavorato incessantemente con l’Istituto comprensivo e tutti gli organi competenti per tutta l’estate, con l’obiettivo di limitare al minimo il rischio di contagi, anche se eravamo consapevoli che prima o poi avremmo dovuto affrontare una situazione del genere e proprio per questo ci siamo fatti trovare pronti, attivando tutti i protocolli di sicurezza”.

Le condizioni di salute dell’alunna sono buone e nelle prossime settimane dovrà sottoporsi al tampone come tutta la classe prima del rientro a scuola. Prima che ciò avvenga gli spazi saranno sanificati e igienizzati nel rispetto delle normative anti-Covid.

L’appello del sindaco: “Manteniamo la calma”

“In situazioni del genere è indispensabile mantenere la calma e non creare inutili allarmismi, ma affidarsi invece alle istituzioni e a chi ha la necessaria competenza e professionalità del caso –  ha sottolineato il sindaco Dario Veneroni – Anche durante il periodo estivo e in queste settimane, infatti, continua il lavoro degli uffici e della Polizia Locale per monitorare la situazione dei contagi a Vimodrone che è in linea con quella degli altri comuni della Martesana”. A oggi sono 16 i vimodronesi positivi al virus, 121 quelli guariti 42 quelli in quarantena. I decessi si sono fermati a 31, dall’inizio dell’emergenza sanitaria.  “Ma se anche la situazione non è particolarmente preoccupante, è assolutamente necessario non abbassare la guardia e continuare mettere in atto i comportamenti corretti, utili a limitare i contagi, come evitare gli assembramenti, mantenere il distanziamento tra le persone e utilizzare sempre la mascherina – ha aggiunto Veneroni – Un particolare ringraziamento va all’assessore alla Salute Enzo Gregoli, che in accordo con l’assessorato alla Pubblica istruzione sta svolgendo un’importantissima funzione di mediazione e di coordinamento con i pediatri, i medici di famiglia e la scuola e ha lavorato affinché si potesse arrivare a istituire la figura del consulente medico all’interno della scuola, messa a disposizione grazie alle risorse del Municipio”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia