Strisce blu a Cassano, mancano 50mila euro

Strisce blu a Cassano, mancano 50mila euro
14 Gennaio 2017 ore 11:56
Ammonta esattamente a 52.400 euro il debito della società  Tsp Italia, che si è occupata della gestione dei posteggi con le strisce blu.    L’Azienda bergamasca, infatti, non ha  ancora versato  due rate.
Tsp Italia, che non ha voluto commentare la vicenda, si era aggiudicata l’appalto per i parcheggi a pagamento sul territorio cassanese nel maggio del 2014. Un bando della durata di tre anni, in scadenza a maggio di quest’anno.  
L’azienda ha  chiesto al Comune una dilazione del pagamento in diciotto rate mensili, richiesta rifiutata dalla Giunta che si è vista costretta a procedere per vie legali. 
“Dopo aver più volte sollecitato il pagamento siamo stati obbligati a  contattare   un avvocato”, ha commentato il sindaco Roberto Maviglia.

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia