Storia di Cologno Monzese, dal dopoguerra agli anni del boom

La sala Pertini di villa Casati ha fatto da cornice alla conferenza "Una città che nasce, un paese mancato"

Storia di Cologno Monzese, dal dopoguerra agli anni del boom
Martesana, 10 Novembre 2018 ore 16:01

Una serata con al centro la storia di Cologno Monzese. Un tuffo nel passato attraverso la conferenza "Una città che nasce, un paese mancato - Cologno Monzese e l'hinterland milanese negli anni del boom".

I risultati di una ricerca sociologica su Cologno

La sala Pertini di Villa Casati ha ospitato venerdì sera un convegno per approfondire la storia di Cologno Monzese. In particolare durante l'incontro è stata analizzata la crescita urbana a partire dal dopoguerra fino agli anni '70. Al tavolo dei relatori presenti Giovanni Mari e Roberto Carusi, quest'ultimo ha dato voce alle testimonianze dell'epoca. L'obiettivo della serata è stato quello di far comprendere al pubblico, come sia la città sia i paesi limitrofi, abbiano vissuto dei radicali cambiamenti dopo il secondo conflitto mondiale anche a causa dei flussi migratori.

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE