Cronaca
Nei guai

Stanco degli schiamazzi sotto casa insegue dei ragazzini armato di coltello

E' successo nei giorni scorsi a Brugherio: l'uomo è stato identificato dai Carabinieri.

Stanco degli schiamazzi sotto casa insegue dei ragazzini armato di coltello
Cronaca Brugherio, 08 Settembre 2022 ore 09:23

Stanco degli schiamazzi sotto casa insegue dei ragazzini armato di coltello. E' successo nei giorni scorsi a Brugherio: l'uomo è stato identificato dai Carabinieri.

Schiamazzi sotto casa: scende in strada armato di coltello

Il tema del disturbo della quiete pubblica a Baraggia (tra piazza Veladini e via Santa Margherita) è molto sentito. Lo riprovano i numerosi post sui social, con i quali i residenti "denunciano" il chiasso sotto i balconi e le finestre di casa. In alcuni casi alcune compagnie di giovanissimi si sarebbero spinte fino a veri atti vandalici nei confronti dell'arredo urbano (si parla anche di una "gara" a prendere a pallonate le auto parcheggiate), con insulti rivolti agli abitanti che cercano di affrontarli. Il tutto, però, senza fare di tutta un'erba un fascio, perché le età sono diverse e alcuni gruppetti si limitano solo a parlare, magari ad alta voce, ma nulla di più. Un tema molto sentito e tenuto sotto controllo anche dai Carabinieri, che monitorano regolarmente (e da tempo) la zona. Solo che un residente nei giorni scorsi si è spinto ben oltre, arrivando a minacciarli e a inseguirli brandendo un coltello da cucina.

L'intervento dei Carabinieri

Alla vista dell'arma bianca, è partito il fuggi fuggi generale. Poi la chiamata al 112 e l'intervento dei Carabinieri. I militari sono risaliti all'identità del residente in questione, che abita proprio nei paraggi della piazzetta ritrovo abituale dei ragazzini. Alcuni di quest'ultimi sarebbero stati sentiti dall'Arma, per ricostruire l'accaduto. Poi la "visita" all'abitazione dell'uomo, che è stato denunciato per minaccia aggravata. Insomma, il messaggio è che non conviene cercare di "farsi giustizia" da sé.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter