Cronaca

Stalker evade dai domiciliari per tormentare ancora la sua ex

L'uomo era stato arrestato due settimane fa a Cambiago.

Stalker evade dai domiciliari per tormentare ancora la sua ex
Cronaca Martesana, 18 Agosto 2018 ore 15:05

Lo stalker è uscito dalla sua abitazione di Carugate anche se non poteva.

Stalker evaso dagli arresti domiciliari

La sua ossessione nei confronti della ex è ancora talmente forte da farlo evadere dai domiciliari. Un 50enne di Carugate due settimane fa è stato arrestato dai carabinieri dopo che, in preda ai fumi dell’alcol, aveva distrutto la casa della precedente compagna. Ma la sua "detenzione" non è durata a lungo. Sabato, infatti, l’uomo ha telefonato alla 26enne, con cui è stato per quasi un anno, minacciandola e avvisando che sarebbe andato nuovamente a casa sua a Cambiago.

Intervenuti i carabinieri

Le telefonate che annunciavano l'arrivo dello stalker hanno fatta ripiombare nella paura. la donna. Così ha subito chiamato i militari dell’Arma della stazione di Gorgonzola, che le hanno sempre dato supporto in questo periodo tormentato. Mentre loro si sono fiondati fuori dalla casa della cambiaghese i colleghi di Carugate sono andati dove vive il 50enne e dove sarebbe dovuto restare. La verifica sul posto ha confermato che l’uomo, come aveva annunciato, era uscito alla faccia degli arresti domiciliari. I carabinieri hanno presidiato la dimora della 26enne ma, fortunatamente, l’ex compagno non si è fatto vivo. E' stato chiesto all’autorità giudiziaria di revocare gli arresti domiciliari e disporre la misura del carcere visto che il 50enne è evaso pochi giorni dopo e continua a minacciare la ex.

Tutti i dettagli sul numero in edicola e online da sabato 18 agosto della Gazzetta della Martesana.
TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter