Spettacolare inseguimento sull’A4 finisce a Trezzo

Spettacolare inseguimento sull’A4 finisce a Trezzo
08 Dicembre 2016 ore 10:26

Erano scappati dalla ditta Würth, a Castenedolo nel Bresciano, con un bottino di circa 13mila euro in trapani e flessibili; pensavano di averla fatta franca e invece non avevano fatto i conti con la Polizia stradale.

Lo spettacolare inseguimento è avvenuto domenica notte lungo l’A4 in direzione Milano.

L’auto sulla quale viaggiava la banda, composta da cinque elementi, A.V. 20 anni, H.V. 52 anni, H.E. 26 anni, H.A. 18 anni e H.E. 22 anni, quest’ultimo residente a Trezzo.

E’ stata intercettata dalla Stradale grazie alla segnalazione di un dipendente che, per combinazione, si trovava nei pressi della ditta.

L’auto, infatti, era contraddistinta da un particolare: aveva un fanalino anteriore spento.

Così la pattuglia della stradale si è messa all’inseguimento del veicolo sospetto e l’ha intercettato al confine tra Capriate e Trezzo.

Aperto il bagagliaio, i poliziotti hanno trovato la refurtiva: trapani, avvitatori, flessibili e altri materiali rubati all’interno dell’azienda.

L’articolo completo sul numero del giornale in edicola e on-line nello sfoglibile per smartphone, tablet e pc da sabato 10 dicembre. 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia