Spaccio a Vaprio pugno duro dei carabinieri

Il pusher ha cercato di darsi alla fuga nascondendosi nel supermercato vicino. Ma è finito come un topo in trappola.

Spaccio a Vaprio pugno duro dei carabinieri
25 Ottobre 2017 ore 12:35

Spaccio a Vaprio pungo duro dei carabinieri per contrastare il mercato dello stupefacente.

Spaccio a Vaprio i carabinieri intervengono

Ieri i militari della stazione di Vaprio sono intervenuti a seguito delle segnalazioni di alcuni residenti. La gente, infatti, aveva notato un via vai strano nella loro zona di residenza così non hanno esitato a contattare i carabinieri. Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno verificato che, effettivamente, c’era qualcosa che non andava.

Un uomo in manette

Dopo una breve attività di indagine, i carabinieri hanno deciso di intervenire. Quando la pattuglia si è palesata, alla vista dei carabinieri un uomo ha cercato di darsi alla fuga nascondendosi all’interno del vicino supermercato. Peccato, però, che i corridoi del supermercato si sono trasformati in un labirinto da cui non è riuscito a uscire. Alla fine è stato abbrancato e portato via in manette.

Il pusher aveva droga e soldi

In manette è finito un 36enne marocchino senza fissa dimora. Addosso i militari hanno trovato 80 grammi di hashish e circa 100 euro che sono stati ritenuti provento delle sue attività di spaccio.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia