Spacciavano droga ai ragazzini di Seggiano: arrestati

Spacciavano droga ai  ragazzini di Seggiano: arrestati
12 Dicembre 2016 ore 10:27

Dovranno rispondere davanti a un giudice di un’accusa pesante: detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I due baby pusher finiti in manette hanno appena 18 anni. 

Secondo i carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda, che domenica hanno messo a segno l’arresto, i due ragazzi rifornivano di marijuana i coetani del quartiere. 

L’operazione è scattata a seguito del controllo di P.M., 18enne residente proprio a Seggiano. Il giovane era in sella alla sua bicicletta intento a parlare con un gruppetto di pari età. I carabinieri della Radiomobile si sono avvicinati per un controllo di routine, per poi procedere con la perquisizione personale e domiciliare. Che ha dato frutto, visto che sono stati ritrovati 15 grammi di marijuana suddivisa in dosi e 50 euro in contanti.

Ma i militari hanno deciso di approfondire le indagini e sono risaliti a un garage, sempre a Seggiano, nella proprietà di un 18enne rumeno, I.G.B. A seguito della perquisizione del box i carabinieri hanno trovato altri 30 grammi di marijuana pronti per essere venduti e ulteriori 60 ancora da imbustare. A confermare la tesi che si trattasse di spacciatori, gli uomini dell’Arma hanno trovato anche un bilancino di precisione e tutto il materiale per confezionare le dosi. 

I due ragazzi saranno giudicati per direttissima stamattina presso il Tribunale di Milano e dovranno rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia