Cronaca

Spacciatore del Satellite in manette finisce a San Vittore

In casa nascondeva 100 grammi di hascisc e il kit del perfetto pusher.

Spacciatore del Satellite in manette finisce a San Vittore
Cronaca Martesana, 22 Agosto 2018 ore 15:39

In tasca aveva 670 euro in contanti. Banconote di cui non ha saputo spiegare la provenienza. In casa lo spacciatore tunisino nascondeva 100 grammi di hascisc e sostanze per il taglio degli stupefacenti.

Spacciatore in manette

E' finito in carcere a San Vittore un tunisino di 40 anni residente nel quartiere Satellite di Pioltello. Nel pomeriggio di ieri, martedì, l'uomo è stato fermato per un controllo di routine dai carabinieri dell'Aliquota operativa di Cassano d'Adda. I militari hanno rinvenuto in suo possesso i 670 euro e così hanno deciso di spostare la perquisizione nell'abitazione del 40enne.

Hascisc e sostanze da taglio

Nell'abitazione i carabinieri hanno sequestrato una tavoletta da 100 grammi di hascisc e 10 grammi di sostanza utilizzata per il taglio dello stupefacente. Aveva con sè anche un bilancino di precisione. Il 40enne è stato portato in Tribunale a Milano e sottoposto a giudizio in direttissima. Quindi è finito in carcere a San Vittore in attesa delle disposizioni dell'autorità giudiziaria.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter