Cronaca

Spacciatore arrestato nel marsupio aveva 123 dosi di cocaina

L'uomo aveva con sé anche 900 euro in contanti. Alla vista della pattuglia ha provato la fuga.

Spacciatore arrestato nel marsupio aveva 123 dosi di cocaina
Cronaca Martesana, 31 Agosto 2019 ore 16:37

Riforniva l'area del Vimercatese lo spacciatore arrestato nel pomeriggio di giovedì dai carabinieri. L'uomo, residente a Cassina de'Pecchi, aveva addosso 123 dosi di cocaina.

Spacciatore arrestato nel Vimercatese

Nel pomeriggio di giovedì 29 agosto i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vimercate stavano effettuando un servizio di pattugliamento del territorio. Giunti nei pressi di Burago Molgora hanno notato uno scooter di grossa cilindrata fermo ai margini di una rotonda. Come il conducente ha visto la pattuglia, prima ancora che si fosse avvicinata ha lasciato il suo mezzo e ha tentato la fuga a piedi.

L'inseguimento e le manette

L'uomo ha tentato di darsi alla fuga attraverso le vie di Burago, ma i militari gli sono rimasti alle calcagna. Dopo un inseguimento di qualche centinaia di metri i carabinieri sono riusciti ad abbrancarlo e a mettergli le manette ai polsi. Il motivo della fuga è stato subito chiaro: all'interno del marsupio che portava a tracolla erano nascoste ben 123 dosi di cocaina pronte per essere vendute. Inoltre addosso aveva anche 900 euro, provento dell'attività di spaccio. Il pusher, un 41enne pregiudicato di origine marocchina e residente a Cassina de' Pecchi, è stato portato in carcere a Monza.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter