La proposta

Sostegno psicologico gratis, un aiuto a chi ha subìto i traumi della pandemia

Il consigliere del Pd di Pioltello Francesco Mauri ha presentato un ordine del giorno per impegnare l'Amministrazione a tutelare la salute dei suoi cittadini.

Sostegno psicologico gratis, un aiuto a chi ha subìto i traumi della pandemia
Cronaca Martesana, 30 Dicembre 2020 ore 09:21

La pandemia sta lasciando segni non solo nel corpo di tante persone, ma anche nella loro mente. Per questo a Pioltello si è pensato di attivare un sostegno psicologico gratis per le persone che ne hanno bisogno.

Le conseguenze della pandemia

Zone verdi, gialle e rosse. Mesi chiusi in casa senza poter uscire. L’ansia di essere contagiati o di poter contagiare una persona cara. Il trauma della perdita di persone care. La solitudine di chi ha trascorso la malattia da solo. Il rimorso di chi non ha potuto dare l’ultimo saluto a un familiare. Questi sono solo alcuni degli aspetti connessi all’emergenza sanitaria, conseguenze del Coronavirus che non vanno a minare l’integrità del corpo, ma che possono comunque pesare sulla salute delle persone e sulla loro quotidianità.

Un ordine del giorno per il sostegno psicologico

A partire da queste considerazioni non stupisce come sia stato approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Pioltello  l’ordine del giorno per il sostegno psicologico presentato dall’esponente del Pd Francesco Mauri e sottoscritto anche da Lista per Pioltello e Partito socialista. Nel documento il dem ha ben spiegato come la pandemia e le conseguenti misure adottate per limitare il contagio potranno avere pesanti ripercussioni sulla popolazione, in particolare sui più fragili: bambini, ragazzi e anziani.

Enti pubblici in prima

Il documento, che ha trovato il pieno appoggio dei consigliere e della Giunta, impegna l’Amministrazione pioltellese ad attivare canali informativi per far conoscere alle persone quali siano le possibilità di aiuto offerte dal sistema sanitario nazionale. Ma anche a sensibilizzare su come l’aiuto psicologico non vada visto come un tabù, ma come uno dei tanti aspetti che contribuiscono a garantire la buona salute delle persone.

Gli enti pubblici, a partire dal Comune, si devono fare promotori nel garantire e tutelare la salute delle persone e per questo il Consiglio impegna l’Amministrazione a mettere in campo tutte le azioni necessarie per garantire questo scopo.

ha spiegato Mauri.

TORNA ALLA HOME. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità