Cronaca

Sosta a pagamento spariscono gli ausiliari

Saranno i vigili a occuparsi delle multe anche in questi casi.

Sosta a pagamento spariscono gli ausiliari
Cronaca Cassanese, 16 Dicembre 2017 ore 08:47

Con il nuovo bando di gestione dei posteggi non ci saranno più.

Sosta e strisce blu, mandati via gli ausiliari

Spariscono gli ausiliari della sosta: a multare gli automobilisti indisciplinati torneranno a essere i vigili. E’ una delle novità contenute nel bando di gestione dei parcheggi a pagamento. Verrà quindi a mancare una figura spesso contestata. Negli anni, infatti, non sono mancate liti anche concitate per strada a seguito di una contravvenzione e, in alcuni casi, c’è stato chi ha strappato dalle mani il blocchetto delle sanzioni. Ma la decisione presa dall’Amministrazione non ha nulla a che vedere con gli episodi successi.

Un nuovo bando

"Si tratta di un bando per regolamentare la sosta in modo diverso - ha spiegato il sindaco Roberto Maviglia - La decisione di non avere più ausiliari ha motivazioni molto semplici: queste figure erano state inserite quando il Comando di Polizia Locale era in difficoltà per la mancanza di agenti. Negli ultimi due anni siamo riusciti a portare a un giusto livello l’organico quindi a multare saranno i vigili".

In accordo con la Polizia

Una scelta confermata dal comandante Massimo Caiani nella determina. Amministrazione e capo degli agenti si sono confrontati e hanno deciso di cambiare il precedente bando. "Con la parte politica sono state prese in considerazione, previa analisi del mercato e dei prodotti commercializzati, diverse modalità di gestione delle aree di sosta a pagamento - ha affermato il comandante nel documento - Dall’appalto in concessione è stato escluso il controllo da parte degli ausiliari della sosta, prevista la parziale riduzione dei parcometri e lo spostamento e la ricollocazione di alcuni di essi, e in ultimo la possibilità di adeguare quelli esistenti includendo nuove modalità di pagamento, ovvero installarne nuovi già adeguati".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter