Cronaca
Dichiarazione mendace

"Sono andato in farmacia", ma lo scontrino era di due ore prima. Denunciato

IL fatto è accaduto a Trezzo. L'uomo ad un controllo ha sostenuto di essere appena andato ad acquistare dei farmaci.

"Sono andato in farmacia", ma lo scontrino era di due ore prima. Denunciato
Cronaca Trezzese, 14 Marzo 2020 ore 13:35

"Sono andato in farmacia". Così ha provato a giustificarsi a Trezzo sull'Adda un 36enne albanese fermato dai carabinieri della stazione cittadina impegnati in un controllo riguardante l'ordinanza ministeriale.

Dichiarazione mendace

L'episodio si è verificato alle 20 di ieri venerdì 13 marzo 2020. L’uomo è stato sottoposto a controllo a bordo della propria autovettura. "Sono appena andato in farmacia", si è giustificato. Così ha sottoscritto come da  disposizione l'apposita autodichiarazione ove ha attestato di essersi recato poco prima nell'esercizio per acquistare farmaci. Come da pressi i militari gli hanno richiesto di comprovare la reale esigenza. Il 36enne ha esibito una scontrino fiscale di una farmacia di Trezzo, ma era stato rilasciato due ore prima. Dichiarazione mendace e conseguente denuncia.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter