Lo stratagemma

Smascherano il finto tecnico: arriva il carabiniere, ma è un complice nella truffa

Vittime due anziani residenti a Trezzo sull'Adda. I criminali hanno portato via tutto l'oro e i preziosi.

Smascherano il finto tecnico: arriva il carabiniere, ma è un complice nella truffa
Trezzese, 30 Agosto 2020 ore 09:13

Avevano quasi smascherato il finto tecnico del gas che si era presentato al citofono. Ma di fronte alle rassicurazioni del carabiniere hanno aperto la porta. Peccato che fosse un complice.

Truffati due anziani di Trezzo sull’Adda

La truffa si è consumata a Trezzo sull’Adda e ha avuto per vittime due anziani e la loro badante. Tutto è cominciato con il “solito” approccio del falso tecnico del gas, che ha citofonato sostenendo di dover controllare una perdita segnalata in quella zona della città. La badante ci aveva anche creduto, ma uno degli anziani ha avuto la prontezza di suggerire una chiamata al 112. A quel punto si è consumata la seconda parte della truffa.

Oltre al finto tecnico, il falso carabiniere

Ad accompagnare il “tecnico” c’era un secondo truffatore, un complice che si spacciava per carabiniere. Quest’ultimo ha rassicurato gli anziani, spiegando loro che la sua presenza era dovuta proprio alle misure messe in atto dall’Arma per prevenire le truffe. Così la coppia di criminali è riuscita a entrare in casa e, con uno stratagemma, ha portato via tutto l’oro e i preziosi degli sventurati anziani.

La notizia completa la trovate sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet.

TORNA ALLA HOME. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia