Cronaca

Slot irregolari nei bar di Cassano

Controlli a tappeto sulla regolarità di slot e videopoker. Dalle prime verifiche è emerso che tre esercizi su quattro non rispettano le norme.

Slot irregolari nei bar di Cassano
Cronaca Cassanese, 22 Ottobre 2017 ore 07:00

In tre esercizi su quattro non viene rispettata la normativa. Giro di vite della Polizia Locale.

Slot e videpoker non sono a norma

Tre locali su quattro con le slot non sono in regola. Gli agenti della Polizia Locale di Cassano, capitanati dal comandante Massimo Caiani, hanno iniziato i controlli a tappeto in città. Sono 25 gli esercizi che hanno le macchinette per il gioco d’azzardo. "Passeremo a verificare che le norme vengano rispettate in ogni locale", ha detto.

I danni della ludopatia

Diversi gli aspetti sui quali vigilare, dall’esposizione dei cartelli alle autorizzazioni per le macchinette. "E’ un tema che ci sta molto a cuore - ha proseguito Caiani - L’anno scorso l’agente Basilio Forte aveva salvato una donna che voleva suicidarsi e per questo era entrata nel fiume Adda. Si è poi scoperto che il motivo scatenante il gesto era la perdita di una somma considerevole al videopoker".

Controlli a tappeto

I controlli, già inseriti nella performance degli ultimi anni della Polizia, rientrano in un progetto della Regione per mettere un freno alla ludopatia. Era quindi stato emanato un bando in collaborazione con l’Ats per chiedere ai Comuni di individuare gli esercizi dove sono presenti le slot machine. Le verifiche riguarderanno la data dell’istallazione delle macchinette (prima o dopo la legge regionale), dove sono posizionate, i cartelloni che devono essere esposti e così via.

 

Seguici sui nostri canali