Slitta la riapertura del centro sportivo di Cassano

Slitta la riapertura del centro sportivo di Cassano
18 Dicembre 2016 ore 10:54
I tempi si sono allungati e gli oppositori del sindaco Roberto Maviglia parlano di un disastro annunciato.
Attorno al centro sportivo Facchetti, oltre al nuoto di cui si occupa direttamente  il gestore Sport management, gravitavano Nuova pallacanestro dell’Adda e New volley Adda.
 
“A seguito delle ultime voci che si sono rincorse mi sembra opportuno fare chiarezza – ha detto il vicesindaco Vittorio Caglio – Il nostro centro sportivo richiedeva un intervento di manutenzione straordinaria importante sia per la messa in sicurezza sia per l’efficientamento energetico. L’Amministrazione comunale, per far fronte a tali necessità, ha messo in gara un progetto presentato da una società con la modalità del project financing  aggiudicando, dopo l’iter previsto, la realizzazione. Il progetto prevede il rifacimento del tetto e importanti interventi sugli impianti per l’efficientamento energetico della struttura. La previsione iniziale dei tempi di intervento si è modificata per questioni tecniche e burocratiche”.
Ora i passaggi previsti sono: la valutazione del progetto definitivo ed esecutivo, la stipula del contratto e l’avvio del cantiere.
I lavori dovrebbero finire entro il mese di  aprile del prossimo anno. 
Ma  si sta lavorando anche sul tema della gestione.
La riapertura del centro completamente ristrutturato sarà quindi almeno da giugno. 
 
LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia