Cambiago

Sistemare la parte inagibile del cimitero di Cambiago costerà 300mila euro FOTO

I loculi situati a Est e a Ovest della struttura comunale sono chiusi dall'estate perché sono a rischio crollo.

Sistemare la parte inagibile del cimitero di Cambiago costerà 300mila euro FOTO
Martesana, 03 Maggio 2020 ore 21:37

Per riaprire la parte inagibile del cimitero di Cambiago servono 300mila euro di lavori. E’ quanto è scritto nell’apposita relazione redatta dal perito incaricato dal Comune.

Per riaprire la parte inagibile del cimitero di Cambiago servono 300mila euro

Mettere a posto le due ali del camposanto che da questa estate sono state chiuse perché a rischio crollo costerà all’Amministrazione trecentomila euro. Una cifra che l’ente non sa ancora come reperire e quindi la data di inizio dei lavori è ancora ben lungi dall’essere stata definita. Sono giorni difficili per la Giunta guidata dal sindaco Laura Tresoldi, impegnata ormai da due mesi a fronteggiare l’emergenza Coronavirus; ma anche perché sul tavolo della scrivania del primo cittadino questa settimana è finalmente giunto un documento che l’Esecutivo aspettava da tempo, la relazione del perito sullo stato strutturale del cimitero, e, in particolare, della parte più antica della struttura risalente agli anni Cinquanta che dall’estate è stata interdetta al pubblico per sicurezza, dato che alcune lastre che coprivano la facciata di alcuni loculi si sono staccate e sono cadute a terra.

4 foto Sfoglia la gallery

L’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da venerdì 1 maggio 2020 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia