Cronaca
Emergenza pandemica

Sieri anti-Covid a persone estremamente fragili, assessore regionale visita Centro vaccinale

Oggi, venerdì 26 marzo 2021, l'assessore alla famiglia e solidarietà sociale Alessandra Locatelli si trovava nel Centro arcobaleno sito all'interno dell'ospedale di Sesto San Giovanni.

Sieri anti-Covid a persone estremamente fragili, assessore regionale visita Centro vaccinale
Cronaca Sesto, 26 Marzo 2021 ore 16:00

Nella mattinata di venerdì 26 marzo 2021 Alessandra Locatelli, assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità della Regione Lombardia, ha fatto visita al Centro vaccinale Arcobaleno allestito all'Ospedale di Sesto San Giovanni. Motivo della visita osservare con i propri occhi l'avvio della somministrazione sperimentale dei vaccini anti-Covid ai soggetti vulnerabili ed estremamente fragili.

Sieri anti-Covid a persone estremamente fragili a Sesto San Giovanni

Oggi, venerdì 26 marzo 2021 presso l'ospedale di Sesto San Giovanni, all'interno dell'apposito Centro vaccinale è iniziata la campagna di somministrazione dei vaccini anti-Covid per le persone fragili ed estremamente fragili. E per l'occasione ad assistere all'inizio della campagna vaccinale era presente l'assessore regionale alla Famiglia, alla Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità Alessandra Locatelli.

Un'area adibita proprio per questo tipo di trattamenti

L'assessore Locatelli ha colto l'occasione per fare i complimenti agli operatori e al personale sanitario dell'ospedale di Sesto San Giovanni.

"Lo straordinario lavoro degli operatori dell'Asst Nord Milano, con a capo il Direttore generale Elisabetta Fabbrini ha permesso in tempi record di trasformare un'area di 400 metri quadrati atta a garantire alle persone più fragili e alle loro famiglie di ricevere la vaccinazione in un ambiente protetto, con specifici salotti vaccinali identificati dai colori delle pareti. A differenza dei tradizionali Centri di somministrazione agli utenti in questo caso viene garantita la presenza costante dei caregiver. Ed è  inoltre l'équipe che si sposta nei salottini per occuparsi di tutti i momenti del percorso vaccinale: dall'accettazione, all'anamnesi e all'osservazione. Un Centro all'avanguardia, dunque, allestito per rispondere in modo adeguato a quelle che sono le particolari esigenze delle persone più fragili e che intendiamo potenziare. Quello di Sesto San Giovanni è uno dei centri che in Lombardia si stanno attivando per garantire la piena attuazione del Piano regionale #PrimaTu, che sarà avviato ufficialmente a partire dal 6 aprile 2021, con le chiamata diretta alle persone interessate da questa fase della campagna vaccinale e dal 15 aprile, compatibilmente con il rifornimento di vaccini di cui al momento si registra una grave carenza".