Cronaca
Lutto

Si è spento il consigliere comunale di Pioltello. Matteo ha perso la battaglia dopo due settimane

Pioltello piange la scomparsa del consigliere di Forza Italia, colpito da un malore improvviso due venerdì fa.

Si è spento il consigliere comunale di Pioltello. Matteo ha perso la battaglia dopo due settimane
Cronaca Martesana, 26 Febbraio 2022 ore 18:02

Ha lottato per due settimane nel letto di un ospedale, ma non è riuscito a vincere l'ultima battaglia. Si è spento Matteo Monga, consigliere comunale di Pioltello, imprenditore e uomo delle associazioni. Aveva 43 anni.

Si è spento il consigliere Monga

Le sue condizioni erano gravissime sin da quando, il venerdì di due settimane fa, era stato colpito da un malore improvviso mentre si trovava nella sua abitazione. I familiari l'avevano soccorso, poi la corsa disperata verso il Pronto soccorso del San Raffaele dove è stato ricoverato in Terapia intensiva. Per due settimane a Pioltello si era pregato e sperato di ricevere notizie migliori, ma le sue condizioni non hanno dato segno di miglioramento. Oggi, sabato 26 febbraio 2022, è arrivata la tragica notizia della sua morte.

Un politico impegnato per la sua città

Monga sedeva in Consiglio comunale da oltre 15 anni. Nel 2006 era stato candidato sindaco per Forza Italia e da allora aveva garantito il suo impegno, le sue competenze e la sua passione politica sia tra i banchi della minoranza che in quelli della maggioranza. Nel 2014, quando fu eletta sindaca Cristina Carrer, fu scelto per rappresentare Progetto Pioltello come assessore al Bilancio e alle finanze. Ruolo che ha rivestito sino alla fine della legislatura. Successivamente ha continuato a portare avanti le sue battaglie tra le fila della minoranza.

Ma la vita politica era solo una parte dell'impegno civico di Monga. Da sempre vicino alla parrocchia di Maria Regina, era stato fondatore e presidente del Circolo San Giuseppe Lavoratore con cui aveva dato vita a una serie di Centri di assistenza fiscale che curano le pratiche per tantissimi abitanti di Pioltello e Seggiano.

Era stato anche membro della Pro Loco e parte attiva di tante associazioni che vedevano in lui un riferimento.

In Consiglio un pensiero per lui

Martedì scorso si era riunito il Consiglio comunale di Pioltello e la sua sedia era rimasta vuota. Un'assenza pesante, tanto che i colleghi di Forza Italia Massimo Cutillo Claudio Fina  non se l'erano sentita di prendere parte all'assise e avevano inviato un messaggio dedicato a Monga e letto dal presidente del Consiglio Rosalia Novelli:

Abbiamo deciso di non prendere parte alla seduta viste le gravissime condizioni di salute in cui versa il nostro amico e capogruppo - hanno spiegato - Matteo avrebbe voluto che partecipassimo, per continuare a lavorare con passione e determinazione per Pioltello, ma in questo momento non abbiamo la serenità adeguata. Anche davanti a eventi così gravi occorre la forza per andare avanti e proseguire nell’impegno per la città. Oggi, però, è fondamentale essere vicini con il cuore e la mente a lui in quella che è la battaglia più difficile per lui e per i suoi cari

Parole di vicinanza che erano state sottolineate da tutto il centrodestra per bocca di Andrea Galimberti e dalla sindaca Ivonne Cosciotti che avevano evidenziato la serietà e la determinazione con cui Monga ha portato avanti la sua attività politica in oltre 15 anni.

Una città stretta nel dolore

Nei prossimi giorni si saprà quando saranno organizzati i funerali. Intanto, però, amici, conoscenti, colleghi e anche rivali di ogni colore e partito si stanno stringendo con il pensiero intorno ai familiari di Monga, colpiti da una perdita arrivata in maniera tanto improvvisa quanto dolorosa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter