Cronaca
Dramma

Trovato senza vita l'uomo disperso nell'Adda dopo che si era gettato per salvare la figlia FOTO E VIDEO

L'incidente è avvenuto sabato alle 18.30 a Cornate d'Adda. Il caluschese è riuscito a salvare la piccola, aiutato da un pescatore, ma poi è stato trascinato via dalla corrente.

Trovato senza vita l'uomo disperso nell'Adda dopo che si era gettato per salvare la figlia FOTO E VIDEO
Cronaca Trezzese, 21 Giugno 2020 ore 11:27

Hanno trovato ormai senza vita il papà che si era gettato nell’Adda per salvare la figlia di 10 anni. E’ stato recuperato poco fa, oggi domenica 21 giugno 2020 ormai  morto, a un chilometro dal punto delle ricerche verso Trezzo. Ne è appena stata data notizia ai famigliari che attendevano con trepidazione. Purtroppo l’uomo, un 47enne di Calusco, non ce l’ha fatta. E’ stato trascinato dalle onde.

Le ricerche

Erano state interrotte ieri sera e sono ripartite questa mattina alle 8 anche a Trezzo sull'Adda le ricerche dell’uomo travolto dalle acque dell’Adda mentre cercava di salvare la figlia. Le  squadre del Comando dei Vigili del fuoco di Monza e Brianza sono intervenute a Cornate d’Adda, in via XXV Aprile, alle 18.30 per cercare di trovare un uomo di Calusco (Bergamo) disperso in acqua in prossimità della diga Esterle. L’uomo, ieri, sabato 20 giugno 2020, si era gettato nel fiume per salvare la figlia di 10 anni caduta nel fiume. L'aveva salvata, ma era stato travolto dalla corrente.

I soccorsi

Le ricerche sono state sospese con l’arrivo della sera e sono riprese questa mattina. Sono presenti APS Vimercate, TAS, fluviali e sommozzatori di Milano. Un contributo importante è stato dato da un pescatore che ha aiutato il padre a salvare la bambina. La piccola, fortunatamente, sta bene. Questo tipo di operazioni hanno spesso una notevole durata, a volte anche di giorni data l’ampiezza dell’area di ricerca e le correnti. Sul posto anche la famiglia che sta attendendo di avere notizie.  Poco fa si è aggiunto anche il sindaco di Cornate  Giuseppe Felice Colombo in compagnia del comandante della Stazione di Bellusco Giovanni De Mola.

Sentiero chiuso

Nel frattempo per favorire le ricerche è stata chiusa l’alzaia ciclopedonale che costeggia l’Adda dal punto delle ricerche in direzione Trezzo. Al momento le persone che si stavano avvicendando per una passeggiata sono state rimandate indietro. Viene consigliato quindi il percorso cittadino in alternativa

Il dramma

Ieri, sabato 20 giugno 2020, poco prima delle 18.30, la figlia del bergamasco, di 10 anni, per un incidente ancora da chiarire, era caduta nell’Adda, nella zona di via XXV Aprile di Porto d'Adda, frazione di Cornate. Stando a quanto è stato possibile ricostruire fino a questo momento, il padrer, allertato dalle urla che provenivano dalla riva, si è gettato nel fiume per salvarla. Un gesto estremamente eroico, che però ha messo in serio pericolo la sua vita. Ad aiutarlo nel salvataggio è intervenuto un pescatore della zona, che ha afferrato la bimba mettendola al sicuro, ma nulla ha potuto per trarre in salvo anche il suo papà.

Ricerche anche a trezzo dell'uomo che si è gettato nell'adda per salvare la figlia
Foto 1 di 3

Ricerche anche a trezzo dell'uomo che si è gettato nell'adda per salvare la figlia

WhatsApp-Image-2020-06-20-at-20.22.11-1280x961
Foto 2 di 3
WhatsApp-Image-2020-06-20-at-20.50.19-1280x961
Foto 3 di 3

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali