questura

Sfugge al blitz anti-caporalato e si rifugia in Martesana: arrestato

L'uomo, un pakistano di 36 anni, si era rifugiato a Pioltello.

Sfugge al blitz anti-caporalato e si rifugia in Martesana: arrestato
Cronaca Martesana, 23 Dicembre 2020 ore 16:40

Era sfuggito a un blitz anti-caporalato a Caltanissetta, rifugiandosi a Pioltello. Ma è stato arrestato dagli uomini della Questura e portato a San Vittore.

Caporalato: sfugge al blitz e si rifugia a Pioltello

L'uomo, un 36enne pakistano, era sfuggito lo scorso 2 dicembre  alla cattura nel corso di un blitz condotto dalla Squadra Mobile e dai Carabinieri di Caltanissetta. In quell'occasione le Forze dell'ordine avevano arrestato dieci persone. Ma non il fuggitivo.

La fuga durata poco

La sua latitanza, però, è durata meno di tre settimane. E' stato infatti rintracciato dagli uomini della Questura siciliana e dai colleghi milanesi. Per lui le accuse sono  di associazione per delinquere finalizzata al reclutamento e allo sfruttamento della manodopera allo scopo di destinarla al lavoro presso terzi (caporalato), estorsione, sequestro di persona, rapina e lesioni aggravate.

 TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE