Cronaca
Scuola

Servono più aule e la Primaria di Cernusco deve rinunciare al nuovo refettorio

A bloccare i lavori di un progetto atteso da anni ci si è messa l'emergenza sanitaria.

Servono più aule e la Primaria di Cernusco deve rinunciare al nuovo refettorio
Cronaca Martesana, 11 Luglio 2020 ore 12:40

Era un intervento atteso da tempo: spostare il refettorio della scuola Primaria Manzoni di Cernusco sul Naviglio dai locali seminterrati al piano terra al posto di alcune aule didattiche. Questa doveva essere l'estate dei cantieri, ma c'è stato un nuovo stop.

Niente refettorio nuovo

A rovinare tutto ci si è messa l'emergenza sanitaria. Le disposizioni che al momento dovrebbero sovrintendere alla ripresa delle lezioni a settembre impongono spazi più ampi per la didattica. Quindi c'è bisogno di più aule. E di conseguenza il refettorio, almeno per quest'anno, resta dov'è.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 11 luglio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter