controlli anti-covid

Servono i clienti senza mascherina: fruttivendoli multati e chiusi per 5 giorni

E' successo nella mattinata di martedì 9 febbraio 2021 a Brugherio.

Servono i clienti senza mascherina: fruttivendoli multati e chiusi per 5 giorni
Cronaca Brugherio, 09 Febbraio 2021 ore 17:43

Stavano servendo alcuni clienti senza indossare la mascherina protettiva, come invece prevedono le regole anti-Covid. E in quel momento è passata una pattuglia della Polizia Locale. Per i due fruttivendoli è scattata la stangata: doppia sanzione e chiusura del negozio per cinque giorni. E' successo a Brugherio.

Servono i clienti senza mascherina, arrivano i vigili

Nella mattinata di martedì 9 febbraio 2021, attorno alle 12.45, una pattuglia della Polizia Locale di Brugherio, stazionando in via Tre Re, ha notato un'irregolarità da parte di due addetti del negozio di frutta e verdura: entrambi non indossavano la mascherina, come previsto dai regolamenti per il contenimento del contagio da Covid-19.

Inevitabile a quel punto lo scattare della sanzione per entrambi i lavoratori, un 25enne e un 29enne, che sono stati multati per 400 euro ciascuno (280 se la contravvenzione viene saldata entro cinque giorni). Ma non solo, la Polizia Locale, come da regolamento, ha disposto  la chiusura dell'esercizio commerciale per 5 giorni, salvo eventuale provvedimento del Prefetto che ha possibilità di elevare sino a 30 giorni il periodo di serrata.

Numerose sanzioni in Martesana

Quello di Brugherio non è un caso unico di chiusura di un locale nel nostro territorio (e non solo) per mancata osservanza delle norme anti-contagio. Ma anche i comportamenti dei cittadini sono tenuti monitorati. Anche a Brugherio non è la prima volta che scattano controlli e sanzioni.