Cronaca

Senza biglietto in metro prendono a pugni in faccia la guardia

Ennesima aggressione ai danni del personale Atm. Questa volta è capitato a Gessate

Senza biglietto in metro prendono a pugni in faccia la guardia
Cronaca Cassanese, 22 Agosto 2018 ore 13:44

Senza biglietto in metro prendono a pugni in faccia la guardia. Ennesima aggressione ai danni del personale Atm. Questa volta è capitato a Gessate.

Aggressione in metro

L'aggressione è avvenuta questa mattina, mercoledì, all'interno della fermata di Gessate della Linea Verde della metropolitana. Due passeggeri sprovvisti di ticket hanno tentato di scavalcare la barriera. Ma sono stati notati dai vigilantes di Atm. La reazione dei passeggeri "a scrocco" è stata violenta, visto che non hanno esitato a colpire al viso una delle guardie.

"Aggressioni all'ordine del giorno: servizio da terzo mondo"

 

Duro il commento dell'assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, che ha nuovamente contestato la decisione della Giunta milanese di alzare prossimamente il costo del biglietto urbano da 1,50 a 2 euro. "Continuiamo a ribadire che aumentare il costo dei biglietti per un servizio simile, dove quotidianamente personale e utenti rischiano molestie, aggressioni, regolamenti di conti e furti, è una doppia presa in giro - ha sottolineato De Corato - Primo perché le persone corrette che, giustamente, adesso comprano il biglietto, continueranno a farlo anche se non contenti dell’aumento, mentre chi scavalca, come i due ragazzi di stamattina, continuerà a scavalcare viaggiando a sbafo. Secondo perché questo è un servizio da terzo mondo dove la sicurezza scarseggia ed è assurdo dover pagare di più continuando a temere per la propria incolumità ogni volta che si mette piede in metropolitana o sui mezzi di superficie".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter