Menu
Cerca
Cosa succedera'

Segrate, tutto quello che c’è da sapere sul disinnesco della bomba di domenica 2 maggio

Evacuazione, strade bloccate, treni sospesi e centri di accoglienza.

Segrate, tutto quello che c’è da sapere sul disinnesco della bomba di domenica 2 maggio
Cronaca Martesana, 30 Aprile 2021 ore 17:28

Segrate domenica 2 maggio 2021 sarà blindata per far brillare l’ordigno bellico rinvenuto presso lo scalo merci ferroviario Milano-Smistamento di via Rivoltana 50/A.

Due quartieri evacuati

E’ tutto pronto per domenica 2 maggio 2021 quando verrà fatta brillare la bomba ritrovata nello scalo merci ferroviario di via Rivoltana. Le operazioni interesseranno i residenti di Tregarezzo e della palazzina B di Segrate Village che rientrano nella fascia di sicurezza del raggio di 447 metri. L’ordigno, risalente alla Seconda guerra mondiale, è di fabbricazione inglese e pesa 500 libbre. Condurranno le operazioni gli artificieri del Decimo Reggimento Genio Guastatori di Cremona. Si comincerà alle 7 e il termine previsto delle operazioni è intorno alle 13. Le operazioni di evacuazione saranno coordinate dalla prefettura di Milano nel rispetto dei protocolli anti Covid-19 e riguarderanno a Tregarezzo tutti i numeri civici mentre al Segrate Village il Palazzo B per un totale di 430 persone. Prima di lasciare libere le abitazioni, si dovrà chiudere le valvole del gas e il rubinetto principale dell’acqua, lasciare le finestre aperte con le tapparelle abbassate o le persiane chiuse. I possessori di animali domestici diversi dai cani, che decideranno di recarsi nell’area accoglienza della Scuola San Felice, dovranno portare con sé i propri animali all’interno dei loro trasportini.

Strade e viabilità

La zona interessata dalle operazioni di disinnesco verrà chiusa al traffico veicolare e pedonale. Saranno bloccati gli questi accessi stradali, pedonali e ciclabili: via Rivoltana (Sp14) in entrambe le direzioni nel tratto compreso tra la rotatoria di San Felice e quella di Novegro di fronte al luna park; via Circonvallazione Idroscalo (Sp15 bis) in entrambe le direzioni nel tratto compreso tra via Rivoltana e la rotatoria di via Gaber; la stazione ferroviaria di Segrate e il parcheggio antistante di via Caravaggio.
Durante le operazioni di trasporto dell’ordigno fino alla zona di brillamento saranno bloccati via Circonvallazione Idroscalo in entrambe le direzioni nel tratto compreso tra la via Rivoltana e la rotatoria al confine con il Comune di Peschiera Borromeo e via Gaber in entrambe le direzioni.
I cittadini che domenica 2 maggio dovranno recarsi al Centro Vaccinale di Novegro, fino al termine delle operazioni potranno raggiungerlo da via Corelli o via Forlanini. Qui il piano d’accesso al Centro vaccinale predisposto dalla Polizia di Stato.

Trasporto pubblico e ferroviario

I percorsi delle linee Atm 73 e 923 e delle linee di Autoguidovie K511 e K512 all’interno della zona interessata dalle operazioni subiranno variazioni. Per informazioni consultare il sito Atm e il sito di Autoguidovie.
Anche la circolazione dei treni su Segrate sarà interdetta. Dalle 9 alle 13 la stazione ferroviaria di Segrate rimarrà chiusa e la circolazione dei treni sarà sospesa tra le stazioni di Milano Lambrate e Pioltello.
Trenord consiglia ai viaggiatori in partenza da Milano e diretti a Bergamo, e viceversa, di utilizzare i treni della linea Milano-Bergamo via Carnate. Nella tratta Pioltello-Milano Lambrate, sarà previsto un servizio spola con autobus, a orario libero, che percorreranno la Cassanese e non effettueranno la fermata a Segrate. Trenord segnala inoltre che i treni della linea S5 e S6 non effettueranno la fermata di Milano Lancetti.

Centri di accoglienza

Per i cittadini evacuati saranno allestite, nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19, alcune aree accoglienza all’Air Hotel di Novegro (via Baracca 2), al Novotel di Milano (via Mecenate 121), al plesso scolastico di San Felice e al parco Idroscalo nella zona Sud per i possessori con cane al seguito. Sarà attivo un servizio di trasporto gratuito in caso di necessità.
Tutti i cittadini in condizione di particolare fragilità, poiché soggetti a patologie incompatibili o comunque non gestibili presso il centro di accoglienza predisposto dal Comune per il tempo necessario al completamento delle operazioni di disinnesco, potranno contattare telefonicamente i Servizi sociali ai numeri 02.26902357/371/291/216 per individuare le soluzioni più idonee al tipo di assistenza richiesta. Per ulteriori informazioni sulle operazioni di disinnesco e brillamento dell’ordigno contattare:

WhatsApp 344.2266726
Viabilità, Polizia Locale 02.2693191
Protezione civile 348.3912340
Servizi Sociali 02.26902357/216/349/371