Scuole a pezzi ma la discussione viene rimandata

Il consigliere Di Finizio ha abbandonato l'aula per protesta.

Scuole a pezzi ma la discussione viene rimandata
Cassanese, 02 Marzo 2018 ore 08:14

Colpo di scena al Consiglio comunale di mercoledì sera.

Scuole a pezzi, se ne parlerà poi

La mozione non viene anticipata e il consigliere Cornelia Di Finizio lascia l’aula. Inizio di seduta movimentato quello di mercoledì sera. La rappresentante di PartecipAzione civica ha chiesto, vista la presenza di diversi genitori, di poter discutere prima la mozione sullo stato delle scuole. Ma il sindaco Luciano Moretti non ha accettato e il consigliere ha abbandonato l’aula.
“Ho accolto le esigenze dei genitori e presentato il documento per istituire una Commissione, stilare un elenco dei problemi e relazionare sugli interventi – ha detto Di Finizio – Le nostre scuole cadono a pezzi perché non viene fatta la manutenzione e i bambini sono al freddo”.

Preoccupazione per lo stato in cui si trovano

Di Finizio si dice preoccupata per lo stato in cui si trovano le scuole e intende farsi sentire. “Mi hanno segnalato porte di sicurezza chiuse con un lucchetto, estintori scaduti e molto altro – ha concluso – Inoltrerò a stretto giro le Pec agli enti di controllo preposti, alla direzione didattica e al segretario comunale, nell’ottica di risolvere i problemi e individuare le responsabilità. Chiederò anche il verbale sulla sicurezza per capire perché una via di fuga è chiusa con un catenaccio, ad esempio, e mi riservo di scrivere all’azienda sanitaria”.

IL SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA VENERDì 2 MARZO

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve