Cronaca
beccato

Scooter rubati a Milano e smontati nel box: arrestato

Nei guai un 46enne che teneva i mezzi provento di furto a Segrate.

Scooter rubati a Milano e smontati nel box: arrestato
Cronaca Martesana, 27 Agosto 2021 ore 12:59

Nel garage dei casa aveva motorini rubati e smontati. E per questo motivo è stato arrestato dagli uomini della Polizia di Stato. Nei guai è finito un 46enne senegalese fermato a Segrate.

Scooter rubati e smontati in box a Segrate

Il blitz degli uomini della Questura milanese è scattato nel pomeriggio di giovedì 26 agosto 2021. I poliziotti del Commissariato Monforte Vittoria, nel corso delle indagini svolte a seguito di denunce sporte dai cittadini che hanno subito il furto del proprio ciclomotore, hanno individuato un box in via Grandi quale probabile luogo di stoccaggio di motocicli rubati.

Verso le  15 gli agenti, appostatisi nei pressi del garage "sospetto" hanno visto l'uomo arrivare  e lo hanno fermato per un controllo: il 46enne ha fornito subito le proprie generalità e dichiarato che gli otto scooter all'interno del suo box erano provento di furto. Tutti smontati in sei parti imballate e numerate, i motocicli erano stati rubati a Milano negli ultimi 30 giorni.

Le agende

Nella successiva perquisizione domiciliare, la Polizia di Stato ha rinvenuto anche tre agende con ricevute di versamenti, appunti di motoveicoli con il relativo valore commerciale e, in un borsone, dieci carte di circolazione di altri dieci scooter rubati a luglio nel capoluogo.

L'ipotesi investigativa degli agenti del Commissariato Monforte Vittoria è che si tratti di imballi preparati per la spedizione via nave in paesi del centro Africa.